Tranci di nasello per Pasqua: 3 idee da provare

Aprile 2, 2021Redazione
nasello

Il nasello, spesso confuso con il merluzzo, è caratterizzato da una carne bianca e da un gusto delicato. Può essere un’alternativa valida, per il pranzo di Pasqua. Ecco quindi, 3 idee da provare

Il nasello, si differenzia dal merluzzo, in quanto vive nel Mediterraneo. È un pesce che contiene pochi grassi e molte proteine e vitamine. In particolare, è indicato durante lo svezzamento dei bambini, già dai 6 mesi.

3 ricette con il nasello, i vostri bimbi le adoreranno!

La prima ricetta che vi proponiamo, sono dei filetti di nasello allo yogurt. Per la preparazione dei filetti sono necessari, 500 gr di filetti di nasello, un limone, alloro, prezzemolo e coriandolo. Per la salsa allo yogurt invece, avrete bisogno di 200 gr di yogurt bianco, un cetriolo, una carota, aglio, olio extravergine d’oliva e sale.

Il nasello andrà cotto a vapore con il succo di limone, l’alloro, il prezzemolo e il coriandolo. A parte, sbucciate e grattugiate il cetriolo e la carota, pulite e tritate l’aglio e frullate il tutto con lo yogurt, il sale e l’olio.

Disponete quindi i filetti di pesce su un piatto e conditelo con la salsa, prima di servirlo a tavola.

Nasello alla salsa di pomodoro

Un’altra idea, è il filetto di nasello alla salsa di pomodoro. Gli ingredienti sono 200 gr nasello, aglio, olio extravergine d’oliva, 2 pomodori e spezie varie.

Nasello alla salsa di pomodoro
(Canva photo)

Cuocete il nasello in padella, con l’olio e l’aglio. In un’altra pentola, mettete i pomodori, sbucciati e tagliati a pezzetti, aggiungete un cucchiaio di olio, aglio in polvere, zenzero, curcuma, cumino, sale e pepe. Fate cuocere finché il composto non diventa una salsa.

Mettete i filetti di nasello cotti su un piatto e cospargeteli con la salsa, prima di portarli a tavola.

Nasello in crosta

L’ultima alternativa, è il classico nasello in crosta. Su una teglia da forno adagiate due filetti di nasello, aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva, sale, pepe, prezzemolo e coriandolo. Nel frattempo pelate e tagliate a rondelle una patata grande.

Mettete le fette di patata sopra al nasello e insaporite con un po’ di sale e pepe. Cuocete il tutto in forno a 180° per 20 minuti.

Ecco quindi delle valide alternative, che i vostri bambini adoreranno, per il pranzo di Pasqua. Sono dei piatti molto veloci da preparare e per nulla scontati, per un menu di Pasqua diverso.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post