Strufoli di Carnevale: la ricetta dei dolci tipici dell’Umbria

Gennaio 20, 2021Cristina Biondi
strufoli

Prep time: 1 ore 20 minuti

Cook time: 20 minuti

Serves: 20 pezzi

Gli strufoli di Carnevale umbri, da non confondere con gli struffoli napoletani, sono una ricetta tipica di questo periodo. Scopriamo come prepararli.

Dopo le feste natalizie è giunto il momento dei dolci di Carnevale che per eccellenza prediligono la frittura. In questo caso vogliamo proporvi gli Strufoli umbri, da non confondere con gli Struffoli napoletani, che sono tutta un’altra ricetta e che si consumano principalmente a Natale.

Nei giorni scorsi vi avevamo già illustrato alcune gustose ricette come quella delle Ciambelle di Carnevale con le patate o delle chiacchiere al forno, ma anche la variante al cacao.

Gli Strufoli umbri, in particolare noti nella città di Perugia, sono dei dolci rotondi o dalla forma leggermente allungata che una volta fritti vengono glassati nel miele. Inoltre, la consuetudine vuole anche che si consumino con l’Alchermes ma essendo un liquore può non piacere o essere gradito da tutti. Quindi potrete scegliere se metterlo o meno.

Per preparare gli Strufoli ci sono diverse varianti. Alcune ricette prevedono che gli Strufoli siano più croccanti all’esterno e più leggeri all’interno. Altre li vogliono più zeppi internamente. Non ci resta allora che metterci ai fornelli a preparare queste specialità carnevalesca.

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Strufoli di Carnevale umbri

  • Tempo preparazione: 1 ore 20 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 1 ore 40 minuti
  • Dosi per: 20 pezzi

Gli strufoli di Carnevale umbri, da non confondere con gli struffoli napoletani, sono una ricetta tipica di questo periodo. Scopriamo come prepararli. 

INGREDIENTI

  • 4 uova
  • 4 cucchiai zucchero semolato
  • 400 g farina 00
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 4 cuccchiai Mistrà
  • 4 cucchiai olio di semi
  • 4 cucchiai latte
  • 1 limone, scorza
  • 1 pizzico sale

PER FRIGGERE

  • 1 l olio di semi

PER GUARNIRE

  • miele millefiori, q.b.
  • Alchermes, q.b. facoltativo

PREPARAZIONE

  • torta perfetta
    Adobe Stock

    Montiamo in una ciotola con le fruste le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. In un altro recipiente mettiamo latte, olio, Mistrà, un pizzico di sale e la scorza di limone e un cucchiaio di farina. Intanto aggiungiamo al composto di uova la farina setacciata mescolando a mano a mano con una spatola. A questo punto aggiungiamo gli ingredienti liquidi al resto del composto e continuiamo a impastare bene. Come ultimo ingrediente mettiamo il lievito per dolci.

     

     

  • treccia salata
    Foto @CristinaBiondi

    Dovremmo ottenere un impasto definito “incordato”, ovvero con una consistenza elastica. In pratica dovrà staccarsi dalla teglia e si dovrà allungare senza rompersi. Lasciamolo riposare per un’ora coperto con un canovaccio.

     

  • Padella per friggere
    foto da pinterest

    Una volta che l’impasto sarà lievitato procediamo con la frittura. Prendiamo una pentola dai bordi alti e facciamo scaldare l’olio. Quando avrà raggiunto la giusta temperatura, circa 160°C possiamo iniziare a friggere i nostri strufoli. Prendiamo un po’ d’impasto con le mani leggermente unte e formiamo delle palle leggermente allungate che andremo a gettare nell’olio. Facciamo cuocere a fuoco moderato così da non bruciarli fuori e lasciarli crudi dentro. Possiamo ultimare la cottura verso la fine alzando leggermente la fiamma per dare un colorito più dorato agli strufoli. Quindi scoliamoli e poniamoli sulla carta assorbente.

  • Ricetta con il miele
    Foto da pinterest

    Una volta tiepidi versiamo il miele sopra sciolto a bagnomaria e se piace possiamo aggiungere anche un po’ di Alchermes. Serviamoli freddi.

TRUCCO DA MAMMA

Per i bambini consigliamo di non mettere l’Alchermes trattandosi di un liquore.

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe