Patate, speck e cipolla in padella: contorno croccante e sfizioso, provare per credere!

    Il contorno versatile che puoi preparare in pochissimi e semplici step, parliamo delle patate, speck e cipolla in padella, da leccarsi i baffi.

    Oggi ti proponiamo un contorno che sarà un gran successo a tavola, piacerà a tutti, non solo è molto versatile. Ti salverà spesso il pranzo o la cena. Occorrono pochissimi e semplicissimi ingredienti e in meno di mezz’ora riuscirai a servire un contorno molto ricco.

    patate speck cipolla
    (Canva photo)

    Le patate sono il contorno per eccellenza, mette sempre il buon umore in tavola, diciamocela tutta, le patate non dovrebbero mai mancare in dispensa, sono versatili e ci permettono di preparare tantissimi piatti da quelli più semplici a quelli più ricchi. Non solo contorni, ma anche secondi, primi piatti, torte salate e dolci! Ora dedichiamoci a questo contorno e sentirai che bontà.

    Patate, speck e cipolla in padella: in 30 minuti sarà in tavola

    Chiunque assaggerà questo contorno crederà che le patate sono state fritte, invece no, la cottura avviene in padella. C’è un piccolo segreto per far cuocere in modo impeccabile le patate, così saranno più croccanti, leggendo lo scoprirai.

    patate speck cipolla
    (Canva photo)

    Se sei a dieta e non sai come gustare le patate, ti suggeriamo dei condimenti perfetti, clicca qui e scoprirai come. Non resta che seguire passo la ricetta.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 25 minuti

    Tempo totale: 30 minuti

    Ingredienti:

    • 4 patate
    • 150 g di speck
    • un po’ di sale fino
    • q.b. rosmarino
    • 1 cipolla rossa
    • q.b. olio extra vergine di oliva
    • q.b. salvia

    Preparazione

    1. Iniziamo subito a sbucciare la cipolla e affettiamola, riduciamola in pezzetti. Scopri il trucco per non piangere.
    2. Mettiamo in una padella con l’olio extra vergine di oliva. Sbucciamo le patate, laviamole sotto acqua corrente fredda. Mettiamole su un tagliere con un coltello affettiamole, mi raccomando facciamole dello stesso spessore, solo così si garantirà una cottura omogenea.
    3. Facciamo bollire in una pentola abbastanza capiente acqua salata, non appena bollirà, versiamo le patate e lasciamole cuocere per pochi minuti, scoliamo e mettiamo nella padella con le cipolle. Lasciamo cuocere a fiamma media, aggiungiamo il rosmarino e salvia, lo speck e lasciamo cuocere per una decina di minuti. Spegniamo e serviamo.

    Trucco da mamma:

    Le patate avanzate si possono conservare all’interno di un contenitore a chiusura ermetica per un giorno in frigo, riscalda prima di servire.

    INGREDIENTI