Agnello al forno morbido e succulento: con questo segreto sarà perfetto

    L’agnello al forno sarà morbido e succulento se conoscerai questo segreto. Talvolta basta poco per rendere speciale e perfetto un secondo piatto.

    Domenica si festeggerà la Santa Pasqua, come vuole la tradizione, si prepara l’agnello al forno che solitamente si accompagna con le patate. Un piatto ricco, gustoso e delicato che piace solitamente a tutti.

    Agnello forno morbido
    (Canva photo)

    La preparazione di per se non è difficile, servono pochi e semplici ingredienti, si può preparare tutto l’anno quindi conviene scoprire il segreto così da servire l’agnello succulento e morbido. Nonostante si tratta di un secondo di facile preparazione, c’è sempre da imparare.

    Agnello al forno morbido e succulento: ricetta perfetta

    Per il pranzo pasquale, ognuno segue le tradizioni di famiglia, c’è chi preferisce l’arrosto chi l’agnello ma c’è chi adora il polpettone al forno. Esistono tantissime ricette da poter preparare a casa, ma se la scelta si concentra sull’agnello al forno, per far si che sia morbido e succulento sarà necessario aggiungere un ingrediente speciale.

    Agnello forno
    (Canva photo)

    Consigliamo di accompagnare l’agnello con le patate novelle, verdure padella, anche dei finocchi al forno sono perfetti. Per poter servire un agnello al forno morbido e succulento sarà necessario acquistarlo intero e di ottima qualità, affidarsi al proprio macellaio è già un grande passo. L’agnello poi va diviso in parti uguali, così da garantire una cottura perfetta e omogenea. L’ingrediente che garantirà la giusta morbidezza è lo strutto.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 1 ora

    Tempo totale: 1ora e 10 minuti

    Ingredienti:

    • 900 g di agnello
    • 2 cipolle bianche
    • un cucchiaio di strutto
    • 2 mazzetti di rosmarino
    • un po’ di acqua
    • q.b. sale
    • q.b. pepe nero

    Preparazione

    1. Mettere in una pirofila ampia lo strutto e si spalma con le mani, poi si aggiunge un po’ su ogni pezzo di agnello. Il trucco della nonna sta nel massaggiare perfettamente ogni pezzo di carne, ogni lato deve essere ben unto. Solo così l’agnello sarà davvero perfetto. Non appena terminato, aggiungere in teglia le due cipolle affettata finemente e se si vuole si possono aggiungere le patate tagliate a pezzi e servire secondo e contorno insieme, è facoltativo.
    2. Aromatizzare l’agnello con il rosmarino, pepe e sale, distribuire per bene gli aromi sia sopra che ai lati. Mescolare con un cucchiaio di legno. Far cuocere in forno ben caldo l’agnello a 180° per circa 45 minuti. Dopo mezz’ora si consiglia di aprire il forno e controllare l’agnello, se si dovesse seccare un po’ aggiungere un po’ di acqua.
    3. Impostare gli ultimi minuti la funzione grill, così la superficie dell’agnello sarà un pò abbrustolito. Spegnere e servire.

    Trucco da mamma:

    Aggiungendo l’ingrediente segreto, lo strutto, l’agnello al forno sarà davvero più morbido. Non appena si assaggia la carne sarà morbida e succosa, si sa che la cottura in forno potrebbe mettere a dura prova la morbidezza della carne. Non si consiglia di “ingrassare” l’agnello con l’olio extra vergine di oliva, non si otterrà lo stesso risultato.

    INGREDIENTI