Ecco come pulire mestoli e taglieri in legno con metodi naturali

Marzo 7, 2021Denis Carito
Ecco come pulire mestoli e taglieri in legno

Quanti di voi utilizzano in cucina dei mestoli oppure dei taglieri in legno? Questi utensili così utili ed efficaci ma possono divenire un concentrato di batteri e contaminazione. Bisogna infatti fare moltissima attenzione sulla loro pulizia, disinfettarli con cura, possibilmente con dei rimedi naturali che oggi vi proponiamo.

Gli utensili in legno non vengono assolutamente utilizzati nelle cucine degli chef ma, rappresentano, nelle nostre, un ornamento della tradizione, magari lasciati o regalati dalle nostre nonne, ogni tanto li utilizziamo non solo sotto forma di taglieri ma anche come mestoli.

Taglieri e mestoli in legno, disinfettali così!

Gli utensili in legno corrispondono a non pochi rischi riguardo ai principi di contaminazione, ecco perché, nelle grandi cucine degli chef non vengono utilizzati. Il legno è un materiale molto particolare, tende ad assorbire i residui di cibo contribuendo quindi a lungo andare alla formazione di eventuali batteri e muffe.

Ecco come pulire mestoli e taglieri in legno con metodi naturali
(Adobestock photo)

Oggi però scopriremo insieme come tenere puliti e disinfettati tutti i nostri mestoli in legno utilizzando dei metodi naturali al 100%.

Dobbiamo come prima cosa, non appena dopo averli comprati, farli bollire in acqua calda, per dare una prima disinfettata. Un altro ottimo espediente per riuscire a pulire a fondo gli utensili in legno è sicuramente un qualsiasi olio di semi. Questo potrà essere passato sulla superficie di ogni utensile, operazione da ripetersi almeno per due giorni. Questa procedura è utile anche per riuscire a mantenere più a lungo intatti i nostri utensili in legno. Ovviamente, nel momento in cui inizieremo a notare un logoramento del materiale, andranno sicuramente gettati.

vellutata con scalogno
Fonte: Adobe Stock

Anche per i taglieri, se vogliamo utilizzare dei metodi naturali,  possiamo rifarci sicuramente all’aceto e al bicarbonato. Ricordiamoci che ogni mestolo e ogni tagliere va sempre lavato prima di procedere ad una nuova preparazione, di un altro alimento. Da riempire una pentola con abbondante acqua, immergere mestoli ed eventualmente piccoli taglieri, aggiungere un paio di cucchiai di bicarbonato, abbinare poi anche l’aceto (sempre due cucchiai)  e lasciare in ammollo per almeno una mezz’oretta. Procediamo poi a sciacquarli con cura e ad asciugarli con un panno da cucina asciutto e pulito.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post