Lo sapevi che gli alimenti sott’olio si possono conservare a lungo? Scopri il trucco!

Aprile 10, 2021Redazione
alimenti sott'olio

Una tecnica antica, tramandata di madre in figlia, stiamo parlando della conservazione degli alimenti sott’olio. È indispensabile però, fare attenzione a non compiere questi errori.

È senza ombra di dubbio, una tecnica molto usata in cucina. Ma quando si mettono gli alimenti sott’olio, è necessario impedire la formazione delle spore di botulino nelle cellule vegetali. Ciò perché sono molto dannose per la salute.

In particolare, sono le zucchine, i fagioli, le melanzane e le cipolle che sono maggiormente a rischio, in quanto ricchi di acqua e con una bassa acidità.

Errori da evitare per conservare sott’olio

Sono semplici accorgimenti, che vi permetteranno di utilizzare questa tecnica senza più il timore che i vostri alimenti siano conservati in modo scorretto.

In particolare:

  • È indispensabile lavarsi spesso le mani ogni volta che si tocca qualcosa di sporco o che non riguardi la preparazione. Ma anche se ci si tocca il naso o si tossisce. Ciò perché è fondamentale fare attenzione a tutte le contaminazioni, dirette e indirette. Di conseguenza anche le superfici su cui si lavora devono essere disinfettate.
  • È molto importante poi, lavare i prodotti con acqua e bicarbonato o altri disinfettanti specifici per alimenti. Il risciacquo poi deve avvenire sotto abbondante acqua corrente. I batteri che si trovano sul terreno infatti, possono rimanere attaccati all’alimento.
  • I contenitori da utilizzare devono avere rigorosamente la chiusura ermetica e gli strumenti devono essere ben puliti.
  • Si deve evitare inoltre, che il ph superi il 4.5. E’ indispensabile quindi utilizzare dell’aceto di vino.
  • Ricordiamoci che c’è una ragione se i barattoli vanno conservati al buio. L’olio infatti tende a deperire con la luce. Se ciò non fosse possibile, è buona norma coprirli con carta di alluminio.
  • Anche quando si riempiono i contenitori si deve stare attenti. Non ci devono essere bolle d’aria, quindi si deve cercare di colmare tutti gli spazi, pigiando delicatamente gli alimenti.

Queste sono semplici, ma fondamentali regole per evitare alcuni errori nella conservazione sott’olio che possono essere molto pericolosi. Ricordate infine di utilizzare erbe aromatiche già essiccate, in modo da prevenire la presenza di eventuali batteri.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post