Se ti ritrovi con le farfalline del cibo in dispensa ecco come rimuoverle definitivamente

dispensa
(Adobestock photo)

Non preoccupatevi se vi ritrovate con le tarme del cibo in cucina. Scopri i trucchi infallibili per eliminare le farfalline dalla dispensa.

E’ capitato a tutti almeno una volta di aprire la dispensa e ritrovarsi con le farfalline del cibo tar gli scaffali, ma spesso si rimane spiazzati e non si sa cosa fare. Effettivamente non è piacevole ritrovarsi questi insetti. Innanzitutto non bisogna farsi prendere dal panico. E’ necessario essere tempestivi e bisogna accertarsi che le farfalline non abbiamo invaso anche il cibo.

Tutti le chiamano farfalline, non sono altro che le tarme del cibo, dei piccoli insetti che purtroppo trovano terreno fertile in cibo secco come farina, pasta, biscotti, quelli che maggiormente si trovano in dispensa. E’ importante capire come rimediare ed eliminare le farfalline dalla dispensa e soprattutto come prevenire tutto ciò. Noi di Mammeincucina siamo qui per darvi qualche piccolo accorgimento.

Come eliminare le farfalline del cibo dalla dispensa: trucchi e consigli utili

Come anticipato le farfalline del cibo sono delle tarme che possiamo ritrovarle nei cibi secchi le cui confezioni sono aperte. Le tarme quando entrano in questi cibi possono depositare le uova, che non appena si schiudono appaiono delle piccolissime larve di colore giallo che hanno una testa rossa e poi con il passare del tempo diventano farfalline.

tarme cibo
(Adobestock photo)

La dispensa è proprio il posto dove le farfalline possono trovarsi perchè è poco illuminato e le temperature non sono basse, quindi rappresenta proprio l’habitat perfetto per le tarme. Ecco gli step da seguire per eliminare le farfalline dalla dispensa.

-Svuotare immediatamente la dispensa. Separate su un tavolo i pacchi di pasta, biscotti, farina, cacao in polvere, tè, camomilla, pan grattato o latro aperti da quelli sigillati.

-Controllare i pacchi aperti. Controllate i pacchi aperti accertatevi che non ci siano farfalline o larve. Se le notate buttate tutto nella pattumiera, il consiglio è di metterle sotto una luce intensa perchè essendo piccoli non sono ben visibili. Ricordate di sigillare bene la busta per evitare che possano fuoriuscire le farfalline. Se avete dubbi allora è meglio cestinare, eppure vero che vanno evitati sprechi in cucina, ma non si potrebbe fare altro.

-Ispezionare la dispensa. E’ il momento di controllare bene la dispensa in ogni angolo. Purtroppo queste tarme possono possono formare anche delle piccole ragnatele o uova, sono davvero piccole.

-Disinfettare la dispensa.  Con un panno asciutto pulite prima tutto e poi procedete a lavare più volte ecco in che modo. Se volete essere sicuri di aver pulito bene allora potete utilizzare l’aspirapolvere. Certo che dipende dalla grandezza della dispensa. L‘aspirapolvere riuscirà ad eliminare anche le ragnatele che talvolta sono invisibili. Evitate di utilizzare detergenti troppo aggressivi che potrebbero lasciare odori forti in dispensa. In cucina vi ritroverete sicuramente aceto l’alleato per le pulizie e non solo che non dovrebbe mai mancare a casa. Mettete in una bacinella acqua calda e aceto di vino bianco, succo di limone, così lascia un buon profumo. Oppure potete anche mettere dell’olio essenziale di olio tea tree (un disinfettante naturale) nell’acqua calda. Immergete un panno morbido e pulite la dispensa. Fatelo più volte e poi sciacquate con acqua calda e asciugate per bene. Lasciate arieggiare prima di mettere il cibo.

Seguite i nostri trucchi per pulire bene la cucina. Se alcuni cibi avete conservato in contenitori di plastica sarebbe consigliabile svuotarli e lavarli con il normale detergente per piatti con dell’aceto. Ci sono dei piccoli trucchi da adottare per evitare di ritrovarvi con le farfalline in dispensa, ecco quali.

-Sigillare bene le confezioni

-Pulire spesso la dispensa

-Ispezionare spesso. In questo modo riuscirete a notare se sono presenti ragnatele, larve o farfalline

-Mettete su ogni scaffale qualche fogliolina di alloro, che le tarme non preferiscono. Non appena si seccano le sostituite. In alternativa potete anche mettere qualche i chiodi di garofano.

Adesso sapete cosa fare in caso di tarme del cibo in dispensa, speriamo che non accada mai!