Carne secca e stopposa in cottura? La mia nonnina usa sempre questo trucchetto e risulta tenerissima, vedrai che morbidezza!

Ogni nonna del mondo sa come rendere la carne secca super gustosa e tenera: basta mettere in pratica uno di questi trucchetti, vedrai che risultato!

Alla pizzaiola, in formato hamburger oppure a bistecca, spessa e da tagliare a fettine successivamente, servendola con patate al forno: a prescindere di quale sia la preparazione scelta, la carne fa parte della nostra alimentazione, anche se dovremmo limitarne il consumo. La dieta mediterranea infatti, quella più sana e bilanciata in assoluto prevede il consumo di carne solo 1 o al massimo 2 volte a settimana, incrementando invece quello di pesce, di verdure e molta frutta.

trucchi per carne secca
Trucchi contro carne dura e stopposa mammeincucina.it

Certamente la carne non viene scelta nella nostra alimentazione al solo scopo di darci quanto di necessario per vivere bene, ma rientra anche in una questione di sfizio e sapore. Infatti sono tante le ricette che prevedono cotture particolari, saporite e in grado di farci letteralmente andare in estasi per la bontà. Insomma, un alimento importante sì, ma ad oggi da poter definire anche lussuoso.

Basta pensare a questi giorni di festa vissuti da poco, in cui alcuni piatti tipici di carne ci hanno fatto compagnia sino all’Epifania come l’arrosto di vitello, la tacchinella farcita, le polpette al sugo e chi più ne ha più ne metta. Amata particolarmente dai bambini, la classica fettina cotta in padella è un secondo molto semplice e veloce, che non ci ruba del tempo e ci permette di pulire tutto rapidamente prima di rientrare al lavoro.

Vi sarà però capitato di sentirvi dire dai vostri piccoli: ‘Mamma, ma è durissima!‘, frase super gettonata e che ci fa capire quanto questo problema sia piuttosto comune. La fettina infatti è difficile da masticare e persino da mandare giù, intaccando anche la digestione. Le nostre nonne però conoscono dei trucchetti per renderla super tenera e gustosa, noi di Mammeincucina quindi vogliamo svelarvi i loro segreti più nascosti. Pronti a rimanere a bocca aperta?

Ecco i trucchetti migliori per rendere la carne secca super tenera: vedrai che sapore incredibile!

Purtroppo cuocere la carne non è così semplice come possa sembrare: non basta infatti scartarla dalla confezione o dalla vaschetta del supermercato ponendola poi in padella, anzi, spesso bisogna rispettare alcuni accorgimenti affinché risulti gustosa e tenera. A volte gli errori li commettiamo senza neppure accorgercene e anche nel caso della cottura della carne non ci risparmiamo.

trucchi carne secca
Trucchi contro carne dura e stopposa mammeincucina.it

Prima di tutto bisogna considerare che ogni tipologia acquistata deriva da una zona diversa dell’animale. Prendendo ad esempio come riferimento la carne di manzo, il filetto è per natura più tenero poiché preso da zone che non vengono ‘allenate’ dall’animale stesso. Altre parti invece come una coscia o uno stinco risulteranno sempre più dure, ecco perché spesso si consigliano cotture più prolungate.

Nel caso della classica fettina di carne invece, quella che prepariamo quando bisogna servire un secondo veloce, abbiamo un taglio pressoché sottile e che richiede cotture davvero veloci. Ma tornando all’errore più comune, quello che commettiamo quasi tutti è quello di cuocerla subito dopo averla uscita dal frigo e con la padella non ancora calda! In questo caso l’acqua presente al suo interno fuoriuscirà rapidamente e durante la cottura asciugherà troppo la carne, indurendo le sue fibre.

Quindi consigliamo sempre di cuocere le singole fettine quando saranno a temperatura ambiente e quando il fondo della padella risulterà ben caldo. Si formerà quindi la reazione di Maillard che garantirà quella golosa crosticina croccante sulla superficie. Tuttavia, come dicevamo prima, alcuni tagli di carne possono risultare un po’ più duri rispetto ad altri, ecco quindi che possiamo far entrare in gioco i trucchetti delle nostre nonne. Vogliamo scoprirli insieme?

trucchi carne secca
Trucchi contro carne dura e stopposa mammeincucina.it
  • Trucco del sale: il più seguito dalle nostre nonnine per intenerire la fettina di carne, ma anche la bistecca o una parte un po’ meno grassa. Basta porre i tagli in una teglia capiente e cospargere del sale grosso su ogni lato, attendendo successivamente circa 3/4 ore. Il sale permetterà alle fettine o al taglio scelto di rilasciare acqua, risultando dopo la cottura molto tenera.
  • Trucco del batticarne: sicuramente anche voi avrete visto spesso la nonna o la mamma battere una sorta di martello puntellato sulla carne e ovviamente non si tratta di un gesto fatto a casaccio. Se abbiamo acquistato un grosso pezzo di carne e vogliamo affettarlo per preparare cotolette o involtini bisogna rompere le fibre affinché si allentino e in cottura non si irrigidiscano. Attenzione però ai colpi che diamo. Dovranno essere decisi ma delicati.
  • Trucco della marinatura: anche in questo caso parliamo di un trucchetto molto utile, un po’ meno rapido, ma sicuramente efficace. Bisogna creare una miscela composta da olio, qualche goccia di acqua, sale e spezie a piacere. Una sorta di pinzimonio che successivamente dovrà essere versato sulla carne, riponendola in frigorifero per almeno una notte. Basterà poi rimuovere l’eccesso di acqua rilasciato e cuocere. Con questi metodi non dovrete più combattere con la carne secca!