Attenzione! Frutto richiamato dal Ministero della Salute per rischio chimico. Non consumare! Chiedere subito il rimborso

Un altro richiamo dal Ministero della Salute per rischio chimico, attenzione, non devi assolutamente consumarlo, scopriamo di cosa si tratta!

Non è di certo la prima volta che viene richiamato un frutto dal Ministero della Salute, ma questa volta il problema è serio, il motivo del richiamo è per rischio chimico, il prodotto non va assolutamente consumato. Ogni giorno si effettuano rigidi controlli sugli alimenti per proteggere i consumatori, tutelarli da eventuali rischi per la salute.

Richiamo frutto tropicale
Richiamo frutto tropicale – Mammeincucina.it

In alcuni casi i richiami possono partire dall’azienda stessa oppure da parte degli Operatori del settore alimentare. Sul sito Salute.gov si evince un altro richiamo, questa volta riguarda un frutto in particolare, non si deve assolutamente consumare, vediamo in dettaglio di quale si tratta.

Frutto tropicale richiamato dal Ministero della Salute per rischio chimico

In data 30 dicembre 2022 è stata diramata l’allerta da parte del Ministero della Salute, si invita tutti i consumatori a verificare se hanno acquistato un determinato lotto di frutta tropicale, precisamente il frutto in questione è Rambutan Thailandia.

Richiamo frutto tropicale
Richiamo frutto tropicale – Mammeincucina.it

Il marchio del prodotto è MC. Garlet, mentre la denominazione di vendita è Rambutan Thailandia.

Il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è MC. Garlet srl che coincide con il marchio di identificazione dello stabilimento o del produttore che il nome del produttore.

La sede dello stabilimento è in via Nicola Calipari 12 ad Albano Sant’Alessandro (BG). Un solo lotto di produzione è stato richiamato ed  è 220076961. Come si legge dal documento del Ministero della Salute, non è indicata la data di scadenza o termine minimo di conservazione del suddetto numero di lotto. L’unità di vendita è 2 kg per collo.

Il motivo del richiamo è prodotto non conforme per rischio chimico. Sull’avviso di richiamo viene indicato come motivo una generica definizione di prodotto non conforme, ma non viene specificato di quale rischio chimico si tratti.

Come si legge nel documento in allegato sul Ministero della Salute, si consiglia di non consumare il frutto, anzi va consegnato al punto vendita di acquisto in modo da procedere col rimborso.

Il frutto in questione è il rambutan, un piccolo frutto commestibile tropicale, tipico della  zona dell’Indonesia e della Malesia. Solitamente si mangia crudo oppure si trasforma quando si preparano piatti tipici. Anche la pasta e il riso sono stati richiamati dal Ministero, scopri quali marchi.

Questo frutto è molto zuccherino, quindi bisogna prestare attenzione soprattutto se si soffre di iperglicemia o diabete.