Togliere il ghiaccio ❄ dai vetri dell’auto 🚗 non è mai stato così semplice: basta un cucchiaio di questo ingrediente che hai in cucina

Ecco il trucco che ti permette di eliminare il ghiaccio dai vetri dell’auto: basta un cucchiaio di questo ingrediente che trovi in cucina.

L’inverno è una di quelle stagioni un po’ difficili per chi al mattino deve alzarsi presto per andare al lavoro o magari fa i turni di notte, quando le temperature scendono anche diversi gradi sotto lo zero.

vetri auto ghiaccio
Parabrezza ghiacciato – Mammeincucina.it

Inevitabilmente il freddo, se a tanti piace, a molti altri crea non pochi problemi, proprio come quando accade, se non si ha la possibilità di parcheggiare l’auto in un posto riparato, di ritrovarsi con il parabrezza congelato.

Di notte, infatti, quando le temperature si abbassano si verifica il processo di brinamento, ovvero il vapore acqueo forma ghiaccio sotto forma di brina. Ma come bisogna procedere per eliminarlo senza fare danni? Basta un cucchiaio di questo ingrediente che troviamo in cucina.

Ecco come eliminare il ghiaccio dai vetri dell’auto

Durante l’inverno capita, e nemmeno troppo di rado, di ritrovarci con il parabrezza dell’auto e gli altri vetri della macchina completamenti ricoperti di ghiaccio. Un vero e proprio problema, specialmente se abbiamo fretta e poco tempo per lasciarli scongelare con il calore sprigionato dall’auto dopo la messa in moto.

vetri auto ghiaccio
Parabrezza congelato – Mammeincucina.it

Se lasciamo l’auto parcheggiata all’aperto, di sicuro è facile ritrovarsela così al mattino presto. E se dobbiamo correre ad accompagnare i figli a scuola e poi entrare al lavoro di sicuro mettersi a scongelare il vetro dell’auto non è poi così piacevole.

Se abbiamo fretta però dobbiamo fare attenzione a non commettere alcuni errori con il parabrezza dell’auto, per evitare di danneggiarlo.

Tra questi bisogna evitare di togliere il ghiaccio versando dell’acqua bollente sul vetro. Pur sembrando un rimedio veloce è anche molto dannoso. Lo sbalzo di temperatura, può infatti danneggiare il vetro e addirittura romperlo.

Un altro elemento da non utilizzare è il sale, perché oltre a causare graffi sui vetri corrode anche lo strato interno se ci sono crepe o scheggiature.

Infine no agli oggetti appuntiti per rimuovere il ghiaccio, al massimo una carta di credito, ma in tal caso occorre armarsi di molto tempo e pazienza.

Vediamo allora come è meglio procedere. Intanto la prima cosa da fare è mettere in moto l’auto, e aspettare che il motore si riscaldi, fatto ciò, direzioneremo l’aria calda verso il vetro. Evitiamo però di azionare i tergicristalli altrimenti rischiamo di rovinarli.

Un altro metodo, che richiede un minimo sforzo è munirsi del raschietto tergivetro. Con questo strumento, facendo attenzione a non rigare il vetro si potrà rimuovere il ghiaccio, ma ci vorrà qualche minuto.

Se non vogliamo affidarci ai classici metodi naturali possiamo sempre optare per la bomboletta spray che si acquista nei negozi appositi. 

Altrimenti si può procedere con questa miscela naturale che dovremo spruzzare la sera prima. Mettiamo in uno spruzzino due terzi di acqua e un terzo di aceto quindi la nebulizziamo sui vetri dell’auto. In questo modo il mattino seguente, non ci ritroveremo con il vetro dell’auto congelato. L’aceto è utile per molte altre faccende domestiche, come per esempio togliere la ruggine dai termosifoni.

Infine, possiamo tenere nell’auto uno spruzzino con una miscela all’interno composta da un terzo d’acqua e due terzi di alcool denaturato. Spruzzandola sul parabrezza e aiutandoci con un panno, il ghiaccio dovrebbe sciogliersi come per magia.