Oh no, la frusta si è rotta! Come monto gli albumi 🥚 adesso? Semplice, con questo trucchetto, ti salva il dolce 🥧 in 2 minuti!

Mentre prepari un dolce si rompe la frusta: “Come monto gli albumi a neve?”. Ecco il trucchetto che ti salva il dolce in 2 minuti. 

Quante volte vi è capitato in cucina di preparare una ricetta e sul più bello il vostro strumento di lavoro si è rotto. Un vero e proprio disastro. Che fare? Buttare via tutto o trovare una soluzione alternativa?

monto albumi
Mammeincucina photo

Di certo prendere e gettare tutto nel secchio, dopo aver lavorato magari diverse ore, o dopo aver comunque mischiato già gli ingredienti è un peccato. E allora bisogna trovare soluzioni ingegnose pur non avendo gli attrezzi a disposizione.

Proprio come nel caso in cui mentre prepariamo un dolce si rompono le fruste. La domanda sorge spontanea: “Come monto gli albumi adesso?”. Ecco il trucchetto per salvare la ricetta in 2 minuti. 

Ecco come monto gli albumi senza frusta

Se siamo abituate a preparare dolci di sicuro avremo montato gli albumi a neve un’infinità di volte. Si tratta di un passaggio spesso richiesto nella preparazione di torte, e non solo. Un’operazione che, se abbiamo le fruste elettriche, è molto semplice e veloce da svolgere, anche se molti commettono sempre questi errori, scopri qui cosa devi fare. 

monto albumi
Canva photo

Disponendo di fruste elettriche il lavoro è di certo facilitato, ma se non si ha neppure la classica frusta a mano come si possono montare gli albumi a neve facilmente? Le vie in cucina sono infinite.

Esiste infatti una soluzione alternativa e semplicissima che ci permette in soli 2 minuti di montare perfettamente gli albumi a neve pur non avendo le fruste elettriche. Vediamo di cosa si tratta.

Basta avere una bottiglia di plastica. Ovviamente prima di procedere dobbiamo assicurarci che sia pulita e che nessuno ci abbia bevuto a bocca. Altrimenti deve essere prima lavata e asciugata.

A questo punto sgusciamo le uova e dividiamo i tuorli dagli albumi. Inseriamo le chiare nella bottiglia con un imbuto, quindi chiudiamo la bottiglia con il tappo e iniziamo ad agitarla.

Prima piano, in modo delicato e poi cresciamo aumentando poco a poco la forza ma mantenendola poi costante e senza cambiare la direzione, altrimenti la massa si affloscia.

Passati 2-3 minuti vedremo come i nostri albumi saranno diventati bianchi e spumosi, perfetti per essere utilizzati nelle nostre preparazioni dolci.

Non dimentichiamo che per una buona riuscita gli albumi non dovranno essere freddi ma a temperatura ambiente. Inoltre, facciamo attenzione a non far cadere parti di tuorli negli albumi o altre sostanze grasse. Il contenitore poi dovrà essere asciutto e pulito e infine per rendere la massa più ferma possiamo aggiungere un pizzico di cremor tartaro.