E’ sempre mezzogiorno ☀️ Massimiliano Gallo critico 🙍🏻‍♂️ contro gli autori: “Ci stanno rimproverando”

Ospite a “E’ sempre mezzogiorno”, Massimiliano Gallo ha avuto da ridire sul programma, in particolare l’attore non ha gradito molto una scelta degli autori, tanto da esser stato pure rimproverato. 

Neanche il tempo di finire “Imma Tataranni – sostituto procuratore”, che abbiamo già ritrovato lo straordinario Massimiliano Gallo nella nuova fiction targata Rai 1 “Vincenzo Malinconico, avvocato d’insuccesso”. Una serie ironica, sagace al punto giusto, ma che lascia anche un sorriso amaro e spunti di riflessione.

Massimiliano Gallo
Mammeincucina Photo

È una recitazione molto complicata. Perché copre la commedia ma poi va immediatamente nel drammatico e nel sentimentale“, ha precisato l’attore parlando della fiction, sicuramente diversa dalle più collaudate e solide produzioni Rai. Eppure, gli ascolti della prima puntata hanno premiato questa novità assoluta.

Questa volta però, Massimiliano Gallo non è stato la spalla di una superlativa Vanessa Scalera, ma si è guadagnato il ruolo da protagonista, diventando uno dei volti della fiction italiana più amati del momento.

Insomma, è sicuramente un momento d’oro per Massimiliano Gallo che, dopo aver partecipato a Ballando con le stelle come ballerino per una notte, ha deciso di prender parte al programma di cucina di Antonella Clerici – che di recente ha raccontato anche il suo primo incontro col compagno Vittorio Garrone – “E’ sempre mezzogiorno”.

Chi è fan dell’attore, quindi, ha avuto modo di vederlo anche in una veste inedita, ma non per questo scontata come si possa immaginare. Gallo, infatti, non ha gradito molto una scelta degli autori e non ha perso occasione di farlo presente in diretta tv. Ma cosa sarà mai successo all’avvocato malinconico?

Massimiliano Gallo e il gioco dell’albero

Dopo aver parlato a lungo della fiction “Vincenzo Malinconico, avvocato d’insuccesso”, a proposito stasera andrà in onda la seconda puntata, la padrona di casa, Antonella Clerici, ha chiesto a Massimiliano Gallo di prender parte anche lui ai giochi telefonici, uno dei momenti più attesi di “E’ sempre mezzogiorno” da parte dei telespettatori.

Massimiliano Gallo è sempre mezzogiorno
Instagram Photo

Il gioco dell’albero, però, pare non esser andato proprio benissimo. Gallo, infatti, è stato anche “rimproverato” dagli autori dopo la prima telefonata. Chi aveva chiamato aveva risposto che le foglie dell’albero fossero ben 9000. A quel punto è intervenuto l’attore, dicendo che per lui le foglie, in realtà, fossero di più.

Gli autori, quindi, sono stati costretti a intervenire, rimettendo a posto Gallo e impedendogli di parlare durante la telefonata successiva. “Ci stanno già rimproverando di non dire il numero. Ma se non lo sappiamo? Almeno possiamo dire qual è secondo noi?“, ha chiesto l’attore. Gli autori, però, hanno risposto negativamente alla sua richiesta, tanto che Massimiliano Gallo ha esclamato: “Questa è cattiveria però”.

Insomma, con gli autori di “E’ sempre mezzogiorno” non si scherza mica e anche i giochi sono più seri che mai!