Carlo Cracco: dopo anni emerge un retroscena sul suo addio a MasterChef Italia

Carlo Cracco è stato uno dei giudici di Masterchef più amati di sempre, ma solo adesso, a distanza di anni dal suo addio, scopriamo qualcosa di più sul motivo.

Carlo Cracco è uno degli chef più amati di tutta Italia, questo è certo. 7 Stelle Michelin all’attivo, che gli hanno permesso di arrivare in vetta alla classifica dei volti legati alla cucina più conosciuti anche all’estero, diversi programmi televisivi condotti, che lo rendono ormai anche un volto della tv navigato.

Carlo Cracco addio masterchef motivo
Pinterest Photo

Tra questi, MasterChef Italia. E pensare che nella sua vita avrebbe voluto fare tutt’altro lo chef: inizialmente sarebbe voluto diventare barman, poi avrebbe voluto frequentare il seminario. La sua vocazione – dove vocazione va letto nel senso letterale del termine – insomma era completamente un’altra.

Ma, al netto delle intenzioni che aveva da giovane, gli anni trascorsi in cucina ed i tantissimi premi e riconoscimenti ottenuti, probabilmente non lo avranno fatto pentire della scelta fatta.

E di quella di lasciare MasterChef Italia si è mai pentito? E, soprattutto, perché lasciò il cooking show anni fa?

Ecco il vero motivo per cui Carlo Cracco ha detto addio a MasterChef Italia

Era il 2017 quando Carlo Cracco disse addio a MasterChef Italia. Aveva ricoperto per anni qual ruolo, insieme a Joe Bastianich e Bruno Barbieri prima e ai due chef e Antonino Cannavacciuolo poi.

Carlo Cracco addio masterchef motivo
Pinterest Photo

Sembrava che ormai il cast fosse al completo con l’arrivo di quest’ultimo e che i giudici sarebbero rimasti loro.

Eppure poi circa 5 anni fa il triste annuncio: Carlo Cracco disse addio a MasterChef Italia e non si voltò più indietro (almeno apparentemente), con sommo dispiacere di tantissimi fan del programma.

Inizialmente si parlò addirittura di contrasti con gli altri giudici, anche se nessuno di loro aveva mai confermato questa notizia ed anzi sembrava che tra di loro ci fosse una certa armonia.

Ma qual è la verità che si nasconde dietro il suo addio? L’unico vero motivo è legato ad una scelta lavorativa, nel senso che aveva capito di volersi concentrare – dopo diversi anni trascorsi alle prese con MasterChef Italia – che aveva bisogno di concentrarsi sui suoi ristoranti, sul suo team di lavoro, sulla cucina insomma, la sua più grande passione.

A quanto pare, tra l’altro, come ha rivelato durante un’intervista rilasciata a Il Corriere del Veneto, Cracco non ha mai sentito la mancanza del programma, dal momento che, a detta sua, per quanto cambiassero i concorrenti, il format era più o meno sempre lo stesso.

Oggi comunque è ancora in ottimi rapporti sia con Joe Bastianich e Bruno Barbieri ed ha dichiarato nel corso della stessa intervista di sentire spesso entrambi.

Se vuoi sapere cosa ha detto Carlo Cracco sui suoi colleghi, comunque, ne abbiamo parlato qui.

In ogni caso, quindi, è chiaro ormai che dietro la scelta dello chef di lasciare MasterChef il motivo è prettamente legato a scelte professionali e nulla di più.