Con questi semplici trucchi risparmierai sulla spesa per sempre

Risparmiare sulla spesa non solo è possibile, ma è anche facilissimo, con qualche accorgimento. Ecco alcuni suggerimenti che ti potranno tornare utili.

Risparmiare sulla spesa è il desiderio di qualunque persona, ammettiamolo. Lo era prima, ma adesso lo è ancora di più.

risparmiare spesa
Canva Photo

Prima la crisi post pandemia, poi la – apparente e fugace – ripresa, seguita da una nuova crisi causata dallo scoppio della guerra in Ucraina, hanno reso davvero troppo dispendiose alcune operazioni che prima era più o meno economiche. Prima tra tutte, la spesa.

Abbiamo assistito al caro prezzi dell’energia, della benzina (e di questo si è parlato e si parla tantissimo), ma dell’aumento del costo delle materie prime si parla pochissimo.

Eppure c’è e non possiamo fingere di non accorgercene. Ecco perché possiamo mettere in pratica alcuni semplicissimi accorgimenti per risparmiare sulla spesa. Ecco quali.

Risparmiare sulla spesa si può

La prima cosa da tenere a mente per risparmiare sulla spesa può sembrare banale all’ennesima potenza, ma non lo è affatto: dovremmo fare una lista della spesa da prima.

risparmiare spesa
Canva Photo

Sì, perché senza questa corriamo il rischio di arrivare al supermercato, farci affascinare da millemila prodotti che in realtà non ci servono neanche poi così tanto ed in questo modo vedremo il nostro frigorifero e la nostra dispensa esplodere, ma il nostro portafogli diminuire di volume (inutilmente).

Fare una lista della spesa ed imporsi di seguirla alla lettera è il primo passo verso il risparmio.

Anche portare le buste della spesa da casa può aiutarci a risparmiare. In molti pensano che portare buste di carta – evitando quelle di plastica che in genere i supermercati hanno – sia utile per preservare il Pianeta.

In effetti è così, ma non solo. Se da un lato vediamo una riduzione dell’inquinamento, dall’altro ne vediamo anche uno del prezzo.

Sì, perché ormai la maggior parte dei supermercati fa anche pagare le buste di plastica. Certo, parliamo di un costo irrisorio, ma hai mai provato a calcolare che somma spendi poi in tutto l’anno?

In genere – facendo una media – le buste di plastica ci vengono a costare circa 10 centesimi. Mettiamo il caso che, ad ogni spesa, ne acquisti 3, saranno 30 centesimi.

Anche se in una settimana riuscissi a fare una sola spesa, sarebbe 1,20 euro al mese, sarebbero quasi 16 euro all’anno. Cifra che potresti tranquillamente risparmiare semplicemente portando una busta da casa.

Occhio poi a offerte e promozioni. Nei grandi supermercati – soprattutto nelle catene – ci sono spessissimo offerte del tipo “prendi 2 e paghi 3” e così via, perché non approfittarne?

Allo stesso modo, dovresti sfruttare i coupon. Ovviamente non sono utilizzabili in tutti i supermercati, ma ti basterà assicurarti che quello in cui sei solito fare la spesa li metta a disposizione ed il gioco sarà fatto.

Un’altra cosa importantissima da fare è stabilire preventivamente il budget. Questo è utilissimo, dal momento che, sapendo quanto possiamo spendere al massimo, saremo più orientati a scegliere prodotti più economici per non sforare.

Come fare? Portando i soldi contati in contanti ad esempio. In questo modo non avrai la tentazione di comprare prodotti extra rispetto a quelli che avevi stabilito.

Anche andare meno volte a fare la spesa è un ottimo metodo, perché ti permette di avere meno tentazioni.

Allo stesso modo, anche pianificare un menù settimanale ci può aiutare a scegliere poi prodotti mirati.

A questo proposito, cerca di acquistare al supermercato soprattutto i beni di prima necessità (come pasta, latte, uova e così via). Qui troverai di sicuro una scelta più vasta ed in questo modo potrai facilmente risparmiare sulla spesa.

Se preferisci, puoi anche recarti presso un discount, che in genere hanno prodotti sottomarca, ma che non sono necessariamente di qualità inferiore.

Un altro segreto per risparmiare sulla spesa è acquistare prodotti di stagione: questi sono più salutari, costano meno ed inquinano anche meno.

In modo analogo, anche fare attenzione alle scadenze può essere un ottimo metodo per risparmiare, dal momento che corriamo il rischio di acquistare alimenti che poi dobbiamo buttare e questo andrebbe evitato sempre.

Infine, esistono anche tantissime app che segnalano offerte, aggregatori di prezzo. Basta scaricarne una (ma anche più di una) e trovare quella più adatta alle proprie esigenze.

Se poi siete in tanti a tavola, ecco i piatti per risparmiare.

In ogni caso, abbiamo compreso che fare la spesa può essere meno dispendioso di quanto si pensi.