Bevi l’acqua minerale naturale? Non tutte le marche sono sicure, scopri la classifica dopo il test di Altroconsumo

Anche tu bevi acqua minerale naturale? Forse devi sapere quale marchio non è sicuro, scopriamo il test fatto da Altroconsumo.

Oggi concentriamo la nostra attenzione sull’acqua minerale naturale che si vende in bottiglie, Altroconsumo in seguito ad un test, ha stilato una vera propria classifica definendo così la migliore e la peggiore marca in assoluto.

acqua minerale naturale
(Canva photo)

Sono tante le persone che ormai preferiscono l’acqua imbottigliata a quella del rubinetto di casa, ma c’è invece chi preferisce risparmiare plastica e quindi non l’acquista. Oggi vogliamo informare i consumatori abituali di acqua minerale naturale di prestare attenzione a cosa si acquista al supermercato. Altroconsumo ha eseguito diversi test sulle acqua minerali imbottigliate, scopriamo subito la classifica.

Acqua minerale naturale: il marchio più sicuro, ecco la classifica di Altroconsumo

L’acqua è un bene di prima necessità, c’è chi preferisce l’acqua del rubinetto, c’è chi preferisce acquistare l’acqua imbottigliata in particolar modo della minerale naturale. Quotidianamente si effettuano dei controlli periodi su diversi prodotti alimentari al fine di tutelare la salute del consumatore. Sono tante le aziende sottoposte a rigidi controlli.

acqua minerale naturale
(Canva photo)

Questa volta Altroconsumo ha effettuato dei controlli sull’acqua minerale naturale, analizzando le principali marche in commercio, ha stilato una classifica. Altroconsumo non ha valutato solo il contenuto delle bottiglie ma anche l’etichette e il packaging.

Circa 38 bottiglie di acqua minerale naturale sono state analizzate. Un solo marchio è stato definito di ottima qualità: l’acqua Smeraldina è la vincitrice del test.

Brutte notizie per un marchio molto più noto, che invece non ha superato il controllo di Altroconsumo: l’acqua Fiuggi è stata definita prodotto di bassa qualità.

Entrando nello specifico, il test è finalizzato a verificare la presenza di sali minerali ed eventuale presenza di metalli e contaminanti.

I sali minerali sono importantissimi, ma i fluoruri non devono essere presenti in quantità elevate nell’acqua, si rischia di danneggiare ossa e denti. Se invece sono presenti elevate quantità di nitrati in un’acqua minerale naturale non va bene, significa che c’è stata una contaminazione umana della sorgente.

Il metallo, l’alluminio, non deve essere presente nelle acque minerali naturali, ben diverso per arsenico, manganese e nichel che possono essere presenti nell’acqua minerale naturale. Invece per quel che riguarda il packaging il test eseguito ha valutato il peso dell’imballaggio, l’utilizzo di PET di recupero e la presenza di un’etichetta in plastica. Inoltre è stato valutato anche la praticità d’uso.

Quindi se anche tu utilizzi abitualmente l’acqua minerale imbottigliata, presta sempre attenzione.