La nuova dieta di Jennifer Lopez è la stessa che seguono tante altre star. La conosci anche tu?

Jennifer Lopez sembra aver trovato la dieta della vita. Ecco di quale si tratta e come funziona!

Jennifer Lopez è nota per le tante diete seguite negli anni e per il suo tenere sia alla forma che all’amore per il buon cibo. Due argomenti che le stanno ugualmente a cuore e che di recente sembra essere riuscita a mettere d’accordo grazie ad una dieta molto famosa che è quella del super metabolismo.

jennifer lopez dieta
(instagram @jlo)

Scopriamo, quindi, di cosa si tratta e cosa c’è di così speciale in questo approccio alimentare che promette di perdere peso senza rinunce e saziandosi al meglio ogni giorno.

La dieta del super metabolismo è la stessa seguita da Jennifer Lopez

La famosa Jenniver Lopez, sembra avere un debole per la dieta del super metabolismo. Ideata da Haylie Pomroy, questa dieta è famosa in tutto il mondo ed è seguita da tantissime star.

jennifer lopez dieta
(instagram @jlo)

Si tratta, infatti, di un modo di mangiare che mira a migliorare il metabolismo e a mangiare di più invece che di meno. E tutto riuscendo a ritrovare la forma e a mantenerla nel tempo. Un vero sogno che la Lopez sembra aver realizzato, proprio insieme a quello di mangiare di più e di restare in splendida forma senza dover soffrire la fame.

Andando a come funziona questo regime alimentare che pur essendo diverso da quello di Serena Autieri è comunque volto al mantenimento della forma fisica, è importante sapere che si sviluppa in tre fasi i cui obiettivi sono di volta in volta diversi. Il primo è quello di attivare il metabolismo e di eliminare il grasso che si è accumulato nel tempo e che funge da scorta energetica. Un processo che dura solo due giorni e che viene seguito da altre due fasi della durata di tre giorni ciascuna. Un percorso che dura in tutto 4 settimane che procedono quindi a roteazione coinvolgendo ogni volta organi diversi.

Andando a ciò che si mangia nelle varie fasi, la prima prevede pasti ricchi di carboidrati, poveri di proteine e quasi del tutto senza grassi. La seconda fase è più proteica e, quindi, con pochi carboidrati e pochi grassi. La terza fase è invece ricca di grassi (ovviamente sani) e con pochi carboidrati e proteine. In tutte e tre è necessario mangiare ogni tre ore, motivo per cui alla colazione e ai due pasti principali si aggiungono due spuntini.

Per aiutare il tutto è necessario fare anche sport con attività mirate che cambiano in base alle fasi coinvolte. Il tutto per una dieta dinamica, che non stanca, che sazia e dona energia e che come si può notare dall’umore di Jennifer Lopez, dona il sorriso.