Polemiche sulla dieta troppo veloce di Kim Kardashian: come ha fatto?

Kim Kardashian, ha perso di recente ben 7 chili. Ecco la dieta che l’ha aiutata nell’impresa.

In vista del Met gala 2022, Kim Kardashian ha deciso di mostrarsi al meglio, sfidando se stessa e decidendo di indossare lo storico abito di Marylin Monroe.

kim kardashian dieta
(instagram @kimkardashian)

Per farlo, la nota influencer si è quindi sottoposta ad una rigidissima dieta che l’ha portata a perdere 7 kg in soli 21 giorni. Scopriamo quindi tutto quello che ha aiutato la Kardashian a perdere così tanto peso in pochissimo tempo.

Kim Kardashian e la dieta veloce che l’ha aiutata a perdere tanto peso

A volte, perdere peso può rappresentare una vera e propria sfida con se stesse. Esattamente com’è accaduto a Kim Kardashian che pur di entrare in un abito iconico come quello indossato da Marylin Monroe per i 45 anni del presidente Kennedy, ha deciso di sottoporsi ad una dieta rigidissima.

kim kardashian dieta
(instagram @kimkardashian)

L’impresa l’ha portata quindi ad un regime alimentare estremamente severo che è durato ben tre settimane e che come da lei stessa dichiarato l’ha portata ad eliminare tuti gli zuccheri e i carboidrati complessi. Il tutto per un’alimentazione per lo più proteica e a base di poche verdure ben selezionate. Al resto hanno contribuito delle tute da sauna indossate due volte al giorno per eliminare quanti più liquidi possibili.

Una dieta iperproteica e che in quanto tale è altamente sconsigliata in chi deve perdere peso. Esattamente come lo è perderne così in fretta. La fame di carboidrati è infatti tale che alla prima occasione, il rischio di esagerare è dietro l’angolo.

La stessa Kim Kardshian, che dopo un po’ ha optato per un abito simile ma meno impegnativo, ha infatti ammesso che il suo intento dopo il gala era quello di tornare in camera e fare una bella scorpacciata di junk food.

Sebbene la sua dieta (sicuramente prescritta da un medico) l’abbia aiutata a coronare il suo sogno, i chili persi in questo modo sono destinati a tornare facilmente. In questi casi, infatti, si perdono più liquidi e massa magra che grasso vero e proprio.
E ciò quando si desidera dimagrire nel lungo tempo può portare solo a degli scontenti e a tanta frustrazione. Proprio perché basta pochissimo per riprendere quanto perso con tanta fatica. Meglio seguire uno stile alimentare sano da portare avanti per tutto l’anno, un po’ come fa Blake Lively con la sua dieta che al met le ha consentito di sfoggiare una splendida forma.

Il suggerimento è quindi quello di evitare simili eccessi. E di farsi seguire da un nutrizionista esperto e in grado di stilare un menu su misura. Menu che consenta di perdere peso senza troppe rinunce.