Ecco come preparare una composta di frutta perfetta: consigli e trucchi

Se non sia come preparare una composta di frutta perfetta a casa, non devi fare altro che seguire i nostri infallibili trucchi e consigli.

Siamo mamme molto attente in cucina, non solo amiamo prendere sempre per la gola tutti, spesso ci cimentiamo in preparazioni particolari così da stupire tutti. C’è sempre da imparare, per questo motivo oggi vogliamo svelarvi i trucchi per poter preparare a casa una composta di frutta che ti potrà tornare utile quando servi un tagliere di formaggi e salumi.

 composta di frutta perfetta
(Canva photo)

Se vuoi stupire non solo la tua famiglia, ma anche eventuali ospiti non puoi che portare a tavola la composta alla frutta, magari invece del solito miele. Solo conoscendo eventuali consigli e trucchi potrai preparare la composta di frutta perfetta.

Composta di frutta perfetta: i trucchi e consigli che non puoi perderti

La composta di frutta è una preparazione molto semplice da fare, non è da confondere da confondere con la marmellata e neanche con la confettura. La preparazione è differente, si prepara con pochissimo zucchero, in linea generale la quantità è inferiore al 45% rispetto alla quantità di frutta utilizzata.

 composta di frutta perfetta
(Canva photo)

La composta si frutta ha un sapore e un profumo unico, ti possiamo assicurare che non appena la servirai sarà un gran successo a tavola. Una preparazione sana, buona anche da portare a tavola a colazione, magari da spalmare su del pane fresco, piuttosto che su delle fette biscottate.

Solo conoscendo i trucchi e i consigli potrai anche tu non sbagliare ed avere in dispensa la composta.

Innanzitutto non ci sono grandi limiti, si può scegliere qualsiasi frutto, a seconda della stagionalità, quindi dipende quando decidi di farla. Ricorda che si preferisce sempre frutto fresco, dolce, di stagione e soprattutto biologico, non trattato.

Il trucco della nonna è quello di lavare bene la frutta, asciugarla per bene con il classico canovaccio di cotone e mettere da parte. Non appena terminato, si provvede a sbucciare la frutta, che deve essere privata dei semi. Solo adesso si procede a tagliare la frutta a dadini e si trasferisce in una pentola a cui si aggiunge dello zucchero e succo di limone. Importante rispettare le proporzioni per un chilo di frutta bisogna mettere 300 g di zucchero, si lascia cuocere il tutto per una mezz’ora, la frutta si deve sfaldare.

Il segreto per una composta cremosa che si scioglie in bocca è necessario frullare a cottura ultimata con un frullatore ad immersione. In mancanza di questo strumento puoi tranquillamente utilizzare il classico passaverdure lo strumento indispensabile delle nostre nonne.

Per un risultato perfetto ricorda sempre di aggiungere un po’ di spezie come cannella o zenzero, ma si può aggiungere del pepe nero se utilizzerai la composta solo sui formaggi.

La composta di frutta si conserverà per bene, in tutta sicurezza solo se sterilizzerai per bene i barattoli o vasetti, clicca qui e non sbaglierai di certo!

Se vuoi provare anche tu a preparare la conserva di una volta, per accompagnare formaggi e salumi o per preparare dolci, sai come fare.