Brownies vegani: li prepari con un ingrediente che non immagineresti mai!

I brownies sono un dolce buonissimo e amato da molti, ma abbiamo scoperto una preparazione insolita per renderli vegani con l’aggiunta di un solo ingrediente.

Chi ama il cioccolato sarà sicuramente innamorato dei brownies. Stiamo parlando di un dolcetto che trae le sue origini dagli Stati Uniti ma che oggi è diffusissimo anche in Europa. Si tratta di dolce buonissimo a base di cioccolato simile ai biscotti ma più morbido. Viene infatti preparato sul modello di una torta e poi tagliato a quadratini.

Brownies vegani ingrediente
Canva Foto

Esistono sicuramente diverse varianti che riguardano principalmente gli ingredienti con cui vengono farciti: nocciole, arachidi, gocce di cioccolato e chi più ne ha più ne metta. Tradizionalmente, però la ricetta di base prevede i classici ingredienti nella sua preparazione, ossia: zucchero, cacao, burro, uova e farina. Ne esistono addirittura delle versioni chiamate “blondie”, in cui viene meno il cioccolato, ottenendo un composto bianco. Ma avreste mai pensato che possiamo rendere i brownies una ricetta vegana? Sicuramente sì, ma non avete di sicuro pensato all’ingrediente segreto che andremo a svelarvi oggi per realizzarli!

I fagioli borlotti nella preparazione dei brownies, l’idea rivoluzionaria e vegana: buonissimi!

Il titolo vi ha già fatto capire qualcosa, ebbene sì, si possono preparare i brownies con l’aggiunta di questo impensabile ingrediente: i fagioli borlotti. Probabilmente ne avete già un buon barattolo nella vostra dispensa, ma non avete di sicuro mai pensato di utilizzarli all’interno di un dolce al cioccolato.

Fagioli Borlotti
Canva Foto

Per preparare i vostri brownies vegani vi occorreranno quindi: fiocchi d’avena, cacao in polvere, olio di semi, dolcificante e…fagioli! Il procedimento è più semplice di quanto immaginate. Sarà sufficiente tritare con l’aiuto di un mixer i fiocchi d’avena insieme ai fagioli aggiungendo man mano anche gli ingredienti liquidi. Et voilà! Non resta che disporre l’impasto su una teglia rettangolare e infornare per una ventina di minuti a 180 gradi.

Con questa ricetta stupirete sicuramente i vostri amici e parenti (soprattutto facendo una bella sorpresa ai vegani!) e vi accorgerete che il sapore dei fagioli all’interno dei brownies non sarà assolutamente distinguibile e non darà nessun fastidio, anzi ne renderà la consistenza davvero perfetta e speciale. Se vi va, potete dare un’occhiata a quest’altra speciale versione dei brownies senza farina, ma nel frattempo gustatevi la vostra delizia. Vi diamo un altro suggerimento in più: se a casa non avete dei fagioli borlotti ma avete invece dei ceci, andranno benissimo anche questi! Il legume sarà un perfetto alleato per realizzare e stupire con i vostri brownies vegani.