Quali sono i tagli di carne con poche calorie, perfetti per la dieta?

La carne è una delle principali fonti di proteine, ma quali sono i tagli di carne con meno calorie, adatti a essere inseriti nella dieta?

Quando si pensa alla carne da inserire nella dieta vengono in mente solitamente il pollo e il tacchino, considerati la carne magra per eccellenza. Quali sono le alternative e quali tagli di carne, invece, dovrebbero essere assolutamente evitati?

carne con poche calorie
(Mammeincucina)

Le proteine apportano energia da consumare sul lungo periodo e ci assicurano un senso di sazietà che dura nel tempo.

Per questo motivo sono fondamentali per un’alimentazione equilibrata e vanno inserite nel menu ad ogni pasto, anche se in quantità differenti a seconda del momento della giornata.

pranzo si dovrebbero consumare più carboidrati e meno proteine, in maniera da assicurare all’organismo zuccheri da trasformare rapidamente in energia per affrontare tutte le attività della giornata.

cena si dovrebbero consumare più proteine e fibre che carboidrati, quindi principalmente piatti a base di carne, pesce e verdure. In questo modo si rimarrà sazi abbastanza a lungo da arrivare all’ora del riposo senza incorrere nella tentazione di mangiare qualcosa fuori pasto.

Detto questo però ci sono carni più e meno caloriche, quindi quando inseriamo una carne nel nostro regime alimentare sarà fondamentale gestire le quantità sulla base del loro apporto calorico.

Quali sono i tagli di carne con meno calorie?

Prima di elencare i tagli di carne più adatti alla dieta bisogna precisare che qualsiasi taglio di carne, anche il meno calorico in assoluto, può diventare grasso e pesante se abbinato a salse e condimenti molto grassi. Oltre al tipo di carne, quindi, dovremo prestare attenzione a i cibi con cui l’accompagniamo.

petto di pollo
(Canva)

Le salse light per condire la carne sono numerose e anche molto gustose. Capire quali tipi è meglio consumare e quali invece è meglio cancellare del tutto dal nostro piano alimentare è molto importante per non aumentare inutilmente l’apporto calorico di un certo taglio di carne.

Detto questo, ci sono alcuni tipi di carne molto calorici che è meglio non inserire troppo spesso nel menu quando stiamo osservando un regime alimentare ipocalorico.

  • Anitra – 337 calorie x 100 grammi
  • Arrosto di maiale – 254 calorie x 100 grammi
  • Costine di vitello – 238 calorie x 100 grammi
  • Costolette di manzo – 238 calorie x 100 grammi
  • Costolette di maiale – 212 calorie x 100 grammi
  • Filetto – 267 calorie x 100 grammi
  • Vitello – 282 calorie calorie x 100 grammi
  • Fiorentina – 202 calorie x 100 grammi

A questo punto bisogna mettere in evidenza l’apporto calorico di uno dei cibi che fa letteralmente impazzire gli assidui mangiatori di carne. Il grasso di pollo contiene 898 calorie ogni 100 grammi. Prima di intingere le patate al forno nel grasso del pollo allo spiedo, sarà meglio pensarci due volte!

La carne con meno calorie invece è:

  • Fegatini di pollo – 167 calorie x 100 grammi
  • Cotoletta impanata – 156 calorie x 100 grammi
  • Petto di pollo – 172 calorie x 100 grammi
  • Struzzo – 145 calorie x 100 grammi
  • Petto di tacchino 135 calorie x 100 grammi
  • Roast beef – 140 calorie calorie x 100 grammi

Sei in cerca di altri consigli per un’Alimentazione Sana? Leggi gli altri articoli di Mamme in Cucina sullo stesso argomento!