La dieta della frutta: come drenare i liquidi in eccesso in 72 ore

Questa settimana, perdiamo peso e dreniamo i liquidi in eccesso con la dieta della frutta! In soli tre giorni riusciremo a perdere qualche chilo di troppo e eliminare le tossine! Scopriamo insieme di che si tratta.

La dieta della frutta è ipocalorica e drenante e prevede di perdere peso in soli tre giorni, consumando quasi esclusivamente frutta e alcune verdure.

dieta della frutta
(Canva)

Il dimagrimento in un periodo di tempo così breve è possibile grazie alla riduzione drastica delle calorie e grazie al consumo di frutta e verdura dalle proprietà drenanti.
Nella dieta della frutta mancano tanti nutrienti indispensabili al nostro organismo, perciò, è bene non prolungarla oltre i tre giorni consigliati: nei giorni successivi, è importante seguire una dieta sana, bilanciata e senza eccessi.
Inoltre, essendo una dieta abbastanza estrema, vi consigliamo di seguirla solo in caso di buona salute!
All’interno di questa dieta sono concessi soltanto alcuni alimenti extra come il caffè, lo yogurt, il tè, le tisane e alcuni tipi di verdura come i finocchi, gli spinaci, il sedano e la lattuga. In tutti questi casi evitiamo di aggiungere il sale e lo zucchero!

La dieta della frutta: ecco il menù settimanale!

La dieta della frutta non è particolarmente difficile, anche se, come in tutte le diete, ci sono delle regole da seguire!
Per prima cosa, scegliamo sempre frutta fresca e di stagione e evitiamo quella surgelata e sciroppata. Se è possibile, consumiamo anche la buccia, ricca di proprietà e vitamine: scegliamo frutti non trattati e laviamoli bene prima di mangiarli!
Un modo diverso per mangiare la frutta è quello di preparare centrifugati, estratti e frullati da consumare a merenda.
All’interno di questa dieta non rientra la frutta secca, troppo ricca di grassi.

dieta della frutta menù settimanale
(Canva)

Ricordiamoci sempre di idratare il nostro organismo durante la giornata, bevendo almeno un litro e mezzo d’acqua, che ci aiuterà a drenare i liquidi in eccesso.
Scopriamo cosa mangiare in questi tre giorni con il nostro menù d’esempio!

Giorno 1

Colazione: un caffè o un tè, una spremuta d’arancia (senza zucchero)
Spuntino: una porzione di frutti rossi
Pranzo: insalata di finocchi e arance, una mela
Spuntino: centrifugato di ananas e kiwi
Cena: insalata di avocado e pompelmo (potete leggere qui la nostra ricetta), una tisana drenante

Giorno 2

Colazione: un caffè o un tè, uno yogurt alla frutta
Spuntino: centrifugato di fragole e carote
Pranzo: macedonia di frutta
Spuntino: spremuta di pompelmo (senza zucchero)
Cena: insalata mista con mele, (qui ti suggeriamo alcune ricette per utilizzare la mela in cucina!), una tisana drenante

Giorno 3

Colazione: un caffè o un tè, una porzione di fragole
Spuntino: centrifugato di mela e banana
Pranzo: uno yogurt greco alla frutta, un kiwi
Spuntino: una spremuta d’arancia (senza zucchero)
Cena: spinaci al limone, macedonia di frutta, una tisana drenante