Come ottenere il caffè perfetto macindandolo con il Bimby

Scopri come ottenere il caffè perfetto con il Bimby, partendo direttamente dai chicchi. Il risultato sarà buono come quello del bar.

Chi ama il caffè sa bene come gran parte del suo aroma sia dovuto in particolar modo alla qualità dei suoi chicchi e alla macinazione. Per questo motivo, sempre più persone amano l’idea di macinarsi il caffè da soli. Una scelta che consente di acquistare il caffè che più si ama, di mescolare diverse qualità tra loro e di macinare i chicchi proprio come si desidera.

caffè perfetto bimby
(Adobe Stock photo)

Per ottenere un prodotto di buona qualità è però molto importante trovare un macchinario che consenta di lavorare i chicchi nel modo giusto. Ed uno tra questi è il Bimby. Se anche tu ne hai uno a casa e non avevi la minima idea di poterlo usare anche per questo, da oggi potrai godere del miglior caffè che ci sia. E tutto grazie ad alcune dritte per il caffè perfetto con il Bimby.

Caffè perfetto con il Bimby: ecco come ottenerlo

Il caffè è un piacere unico che ognuno di noi preferisce godersi in momenti diversi della giornata. Che se ne senta il bisogno al mattino per ottenere la giusta carica, che si preferisca goderlo a fine pasto o durante il pomeriggio, la verità è che ogni momento è buono per il caffè. Purché questo sia buono al punto giusto, ricco di aroma ed in grado di sprigionare il suo profumo inconfondibile per tutta la casa.

caffè in grani bimby
(Adobe Stock photo)

Per questo motivo, prepararlo a casa è solitamente la scelta più gettonata tra chi non sogna che di poter godere dei momenti rilassanti con un buon caffè. E cosa c’è di meglio di uno che oltre che provenire dalla propria moka può essere macinato con le proprie mani? Per farlo, ci viene incontro proprio il Bimby.

Al fine di macinare il caffè nel modo giusto sia con il TM5 che con il TM31 basta versare il caffè in grani nel Bimby e polverizzare per un minuto alla velocità 9.
Per queste opzioni è consigliabile usare circa 300 g di caffè.

LEGGI ANCHE -> Come utilizzare il Bimby: il manuale pratico a portata di mamma!

Qualora se ne volesse usare di meno si può optare per un tempo di lavorazione più basso ma non si dovrebbe mai ridurre la velocità. In questo modo si potrà godere di un caffè perfetto, scoprendo pian piano, e con le dovute modifiche, i risultati più adatti ai propri gusti.

E per il caffè da realizzare con la macchinetta? In tal caso si può macinare la stessa quantità di caffè per circa 50 secondi e sempre a velocità 9. È però importante fare diverse prove in quanto ogni macchina differisce dalle altre e può richiedere una grana finale più o meno sottile. Come sempre, cambiando i tempi (ma mantenendo sempre la stessa velocità) si potranno effettuare tutte le prove del caso fino ad arrivare al risultato perfetto.

LEGGI ANCHE -> La caramella Rossana diventa un liquore cremoso, ricetta al Bimby

Ora che abbiamo scoperto come ottenere il caffè perfetto con il Bimby non resta che gustarselo e concedersi un momento di incredibile piacere. Il consiglio è quello di optare per un gusto sempre diverso, andando dal caffè alla cannella a quello con all’interno un cioccolatino o a quello con crema al pistacchio. Pian piano ci si sentirà proprio come al bar ma tutto con le comodità della propria casa.