COME STENDERE LA FROLLA SENZA ROMPERLA

Se anche voi come noi avete sempre avuto grosse difficoltà nello stendere la pasta frolla, oggi vi sveleremo il trucco che risolverà il problema una volta per tutte.

Con questa semplice mossa infatti sarete in grado di ottenere una pasta frolla bella liscia e compatta, ma soprattutto, stesa alla perfezione. Così facendo non avrete alcuna difficoltà nel posizionarla all’interno del vostro stampo per la dolce.

LEGGI ANCHE -> PANATURA LIGHT PER CARNE, PESCE E VERDURE, ti diciamo come si prepara

PASTA FROLLA stesa perfettamente

La pasta frolla è una delle basi migliori per moltissimi dolci squisiti. Si tratta di un impasto a base di farina, uova, burro che viene poi arricchito con delle confetture fatte in casa, delle marmellate, delle gustose creme pasticcere oppure al cioccolato, per non parlare poi della crostata cioccolato e ricotta!

pasta frolla
(Canva photo)

Il passaggio fondamentale però è quello della stesura della pasta frolla. Per non rischiare di romperla, affinché la nostra pasta frolla friabile non si sgretoli, bisogna mettere in pratica un semplice trucchetto. Il segreto per stendere la pasta frolla alla perfezione è dietro l’angolo, li poggiato nella vostra credenza. Basta infatti la semplicissima e facilmente reperibile carta forno. La nonna ci insegna che questa carta in cucina ci può essere d’aiuto, e non poco! Scopriamo insieme come stendere una pasta frolla perfetta e dar vita a crostate a regola d’arte.

Ecco come procedere…

Innanzitutto, prepariamo il nostro panetto di frolla. Rivestiamolo con della pellicola trasparente per alimenti e lasciamolo rigorosamente riposare in frigorifero per almeno una mezz’oretta.

Fatto ciò, eliminiamo la pellicola e spolverizziamo un pochino l’impasto con della farina posizionandolo poi su un foglio bello ampio di carta forno. Schiacciate un po’ con le mani il vostro impasto, così da appiattirlo inizialmente. Cercate di formare una pastafrolla bella tonda. Ora arriva il trucco: prendete un altro bel foglio di carta forno e posizionatelo sopra al panetto appiattito. Ora lavorate su e giù con il matterello, l’impasto si lavorerà più facilmente e difficilmente si sgretolerà, provare per credere!

LEGGI ANCHE -> COZZE COTTE BENE: ecco il passaggio che non devi trascurare

Adagiate poi la pasta frolla all’interno dello stampo tondo, lasciando il foglio di carta forno alla base e rimuovendo quello in superficie. Tagliate i bordi con la lama di un coltello e per rifinire e la base di frolla è pronta per la farcia ma, non dimenticate mai il trucco per non far gonfiare la marmellata in cottura!