IL CAFFÈ NON SALE: ecco cosa devi fare

Caffè
(Canva photo)

Quante volte avete aspettato il caffè che poi non sale all’interno della caffettiera? Perché spesso non sale? Questa è una domanda che sicuramente ci siamo fatte in moltissime, eppure un trucco per far salire il caffè nella moka. 

Quando mettiamo la moka sul fuoco può capitare che il caffè abbia molte difficoltà a salire su, ad uscire. Per non parlare poi del guaio che accade quando il caffè si brucia completamente!

LEGGI ANCHE -> POLENTA PERFETTA? Scopri il trucco dell’acqua

Perché il caffè non sale? Ecco cosa devi fare.

Oggi sveleremo un trucco per tutte le amanti del caffè. Alzi la mano chi ha avuto problemi spesso e volentieri con la moka! Il caffè rappresenta per moltissime donne il rito del mattino, una tradizione alla quale non è davvero possibile rinunciare. Altrettante donne possiedono una macchina del caffè in casa simile a quella del bar, ma poi ci sono le tradizionaliste, quelle che fanno riferimento esclusivamente alla classica moka.

Caffettiera
(Canva photo)

Il disagio comune è quello della non salita del caffè all’interno della moka. Ci sono varie opinioni rispetto a questa difficoltà, si pensa infatti a chi pressa esageratamente il caffè prima di avvitare oppure, chi lava con il sapone la caffettiera.  Non dimenticate, come prima cosa, che il caffè macinato all’interno della moka deve essere riempito come se fosse una piccola montagna, mai pressato. Moltissimi trucchi riguardano il caffè nella moka, per renderlo il più possibile vicino a quello del bar. Occhio agli errori! 

Come far salire il caffè nella moka

Ma purtroppo, capita spesso, che proprio la moka, questo espediente così essenziale per iniziare al meglio la giornata con un buon caffè casalingo, non funzioni! Uno dei problemi più diffusi infatti, è che il caffè non sale. Il meccanismo della caffettiera è molto semplice, l’acqua, quasi bollente, viene a contatto con il caffè macinato, attraversa un vero e proprio strato di caffè e, passandoci nel mezzo, si mescola adesso dando vita alla nostra tazzina di caffè.

Questo processo si regge su una certa pressione, se questa non sarà adeguata il caffè non salirà. I due principali errori da evitare sono sicuramente quello di pressare il caffè e non fare quindi la piccola montagna, oppure posizionare la moka su una fiamma troppo alta. Non bisogna far altro che abbassare la pressione all’interno della moka quando questa rischia di essere troppo alta e vanificare la buona riuscita della caffè.

LEGGI ANCHE -> PASTA SFOGLIA SCADUTA? Non buttarla, scopri cosa puoi farci

Nel caso in cui il caffè non salga, basta semplicemente mettere in pratica il buon metodo della nonna: raffreddare sotto acqua corrente il serbatoio della moka, la parte inferiore. Questo non farà altro che abbassare la temperatura cosicché i grani del caffè tornino a distanza l’uno dall’altro, la pressione diminuirà così inevitabilmente.

Per evitare il problema a monte ricordatevi inoltre di scaldare la moka a fuoco basso ma soprattutto, come già detto, di non pressare troppo la miscela.