L’ ALLORO IN DISPENSA non dovrebbe mai mancare, scopri il perchè

L’alloro è una pianta aromatica che spesso viene utilizzata per la preparazione di minestre, ma si può usare in modo diverso. Scoprilo subito!

L’alloro è una pianta aromatica che non dovrebbe mai mancare in dispensa, ha tantissimi usi, ma talvolta ci si limita a ben poco. Si è soliti utilizzare l’alloro per insaporire anche le zuppe o le minestre, ma ci possono essere tantissimi altri usi che neanche immaginerete. Le foglie fresche si possono essiccare anche a casa e averle sempre a disposizione. Ecco alcuni usi alternativi dell’alloro, è davvero versatile.

LEGGI ANCHE -> UOVA STRAPAZZATE PERFETTE: svelato il trucco

ALLORO COME UTILIZZARLO

L‘alloro è una pianta sempreverde non di origine italiana ma asiatica, resiste anche a climi rigidi. Si acquistano le foglie di alloro essiccate, non dovrebbero mai mancare in dispensa perchè hanno diverse proprietà non solo aromatiche, ma anche digestive e antinfiammatorie.

 alloro usi
(Adobestock photo)

Quindi al di là della cucina, l’alloro si può utilizzare in tantissimi altri modi, scopriamolo insieme.

1-INSAPORIRE ZUPPE E MINESTRE. Questo è l’uso più comune, quando si preparano zuppe, minestre, piatti a base di legumi, solitamente si aggiunge sempre qualche foglia di alloro. E poi si toglie prima di servire.

2-DIGESTIVO. Se avete mangiato troppo, potete mettere in un pentolino acqua e portate ad ebollizione e aggiunto qualche foglia e poi filtrate e bevete subito non aggiungete dolcificante.

3-CONSERVARE LA FARINA. Se volete potete aggiungere qualche foglia di alloro nel barattolo di farina, così terrete lontani da insetti, come le tarme del cibo. In alternativa potete mettere qualche foglia di alloro in dispensa ed essere tranquilli che terrete lontano le tarme del cibo.

4-PREPARARE L’ACETO. L’aceto di alloro si può preparare a casa facilmente e condite così i vostri piatti non solo insalate ma anche la carne e pesce grigliato. Ecco come procedere. Mettete un litro di aceto di vino bianco, versatelo in una pentola e portate ad ebollizione e poi mettete 12-15 foglie in pentola e lasciate in infusione. Trasferite in una bottiglia lasciate in dispensa per tre settimane a macerare, poi filtrate il tutto e mettete in un’altra bottiglia, conservate e utilizzate al momento opportuno.

LEGGI ANCHE ->SBUCCIA LE CASTAGNE IN 2 MINUTI: ecco il trucco

5-DECORARE. Le foglie d’alloro hanno un sapore deciso e potete decorare diversi piatti non solo minestre, ma anche secondi piatti. Quindi oltre ad aggiungere in pentola durante la cottura potete servire le pietanze decorando con le foglie di alloro. Provate con i crostacei e verdure grigliate.