MINESTRONE PERFETTO: i trucchi per prepararlo a casa

Il minestrone perfetto si può preparare a casa facilmente ma solo seguendo alcuni trucchi, provateci anche voi.

Il minestrone è tra i primi piatti di facile preparazione, basta davvero poco per poterlo preparare a a casa e poi servirlo e mangiarlo in compagnia. Talvolta la pigrizia prende il sopravvento e quindi si preferisce acquistarlo al supermercato nel banco freezer così si ottimizzano i tempi e si è sicuri di servire un piatto degno di questo nome.

Noi di Mammeincucina vogliamo svelarvi i trucchi per preparare a casa il minestrone perfetto, così potrete prepararlo senza alcuna difficoltà.

LEGGI ANCHE -> COME FARE LA LASAGNA PERFETTA: ricetta base e trucchi

MINESTRONE PERFETTO solo con questi trucchi

Si sa che il minestrone si può preparare con diversi ingredienti, verdure, legumi, ortaggi sicuramente dipende da quello che desideriamo o che abbiamo a disposizione in base alla stagionalità.

Visto che è tra le pietanze spesso preferite soprattutto quando le temperature iniziano ad abbassarsi, sarebbe opportuno conoscere i trucchi per prepararlo a casa alla perfezione.

minestrone perfetto trucchi
(Adobestock photo)

Solitamente il minestrone si gusta con la pasta, ma è ottimo anche senza, scegliete voi, ma al di la di tutto, è necessario capire come prepararlo alla perfezione per non ritrovarsi con ingredienti poco cotti o troppo molli.

Sicuramente bisogna tener conto della stagionalità degli ingredienti da utilizzare, non sarebbe opportuno comprare verdure fuori stagione. Magari le potete utilizzare solo se le avete nel vostro freezer.

La stagione corrente è l’autunno quindi non dovrebbe mancare la zucca, cavolfiore, cavolo viola, finocchi, approfittatene. Nella stagione primaverile le zucchine e taccole ad esempio sarebbero perfette.

Passiamo adesso alla preparazione, ricordate che le verdure o ortaggi scelto andrebbero tagliati della stessa dimensione, solo così garantirete una cottura omogenea. Non si possono mettere tutti gli ingredienti insieme se i tempi di cottura sono diversi. Se state preparando un minestrone con patate e zucchine sicuramente le zucchine si cuoceranno prima delle patate quindi andranno aggiunte alla fine.

Per servire un minestrone perfetto sono assolutamente sconsigliati i dadi o eventuali insaporitori, talvolta si decide di aggiungere al minestrone quando si va di fretta e non si ha il tempo di aggiungere aromi o perchè non si hanno in dispensa.
Basta comprare in tempo utile le spezie ed erbe come alloro, rosmarino e pepe se gradite, eviterete così l’aggiunta di sale.

Il minestrone sarà perfetto solo se non aggiungerete i legumi cotti in scatola. La risposta è semplice perché potrebbero ammorbidirsi troppi. Non solo visto che si tratta di prodotti precotti, l’industria alimentare deve necessariamente aggiungere ingredienti per far si che le caratteristiche organolettiche rimangano inalterate per tutto il periodo di conservazione.

Ricordate che per legumi come ceci e fagioli necessitano di essere ammorbiditi in acqua, almeno per 12 ore.

Inoltre va preparato assolutamente il soffritto che è alla base di un buon minestrone, basterà tagliare le carote, il sedano, le cipolle con un pò di olio mettete tutto in pentola e poi ma mano aggiungete i restanti ingredienti. Versate l’acqua e portate ad ebollizione.

LEGGI ANCHE ->COME CONSERVARE IL BRODO VEGETALE e averlo sempre disponibile

Il minestrone deve essere cotto in una pentola dai bordi alti e l’acqua deve coprire almeno 2-3 dita le verdure e ortaggi. La cottura consigliata è di 30 minuti circa a fiamma media con coperchio. 

COME CONSERVARE

Dopo questi trucchi potete anche voi preparare un minestrone perfetto. Se dovesse rimanere potete conservare il minestrone all’interno di un contenitore a chiusura ermetica per 3 giorni in frigorifero. In alternativa se avete utilizzato ingredienti freschi potete procedere al congelamento.