Come e quando mangiare i CARBOIDRATI senza ingrassare

Mangiare la pizza
(Canva photo)

È bene sapere che non dobbiamo rinunciare ai carboidrati per sentirci in forma e bene con noi stesse, rinunciare ai carboidrati infatti non fa che alterare il nostro bisogno di nutrienti, basta consumarli nel momento giusto e nelle giuste dosi. 

Qualsiasi tipo di dieta include necessariamente i carboidrati che si trovano in cima alla piramide alimentare, fonti di energia, meglio ovviamente preferire i carboidrati NON RAFFINATI, evitando tutto ciò che di confezionato e fin troppo zuccherino ci offre il commercio. Parliamo quindi di merendine, prodotti dolciari confezionati, biscotti e così via.

LEGGI ANCHE -> Glicemia alta? Scopri tutto quello che è meglio non mangiare!

In realtà esiste un preciso momento della giornata nel quale mangiare i carboidrati ci impedirebbe di ingrassare, a prescindete da tale lasso di tempo non dovremmo assolutamente dire addio a pane e pasta.

CARBOIDRATI? Consumali così

Ci teniamo a dirvi che ovviamente non tutti i carboidrati sono uguali, è sempre bene preferire a tavola delle farine e dei cereali integrali, tutto ciò che la natura può offrirci di genuino, al contrario quindi di tutti gli zuccheri semplici, dolci, bevande zuccherate, farine raffinate, contengono infatti dei carboidrati meno complessi che diventeranno poi grassi.

Pasta
(Canva photo)

Il momento migliore della giornata per assumere questo tipo di carboidrati benefici è sicuramente la colazione, si mostra questo come il pasto più importante, farlo in maniera ricca trasformerà in energia, più lentamente, determinati cibi, che si potranno sfruttare durante tutto l’arco della giornata.

LEGGI ANCHE -> Ami la pasta? Con questo trucco potrai mangiarla senza rimorsi

Se pensiamo al carboidrato ci riferiamo sicuramente alla pizza del sabato sera, alla quale non dobbiamo assolutamente rinunciare, ma imparare invece a regolare i condimenti di questa, non esagerando con i salumi e i formaggi. Ricordate inoltre che un quarto di ogni pasto deve essere composto appunto da una fonte di carboidrati così da poter bilanciare gli zuccheri presenti nel sangue, questo diminuirà anche il rischio di avere degli sbalzi glicemici.

Spaghetti
(Canva photo)

Mangiare carboidrati alla sera non fa né dimagrire né ingrassare. Semplicemente se ne hai voglia, nel contesto energetico giornaliero, rende il regime alimentare più semplice.

Fonte:(www.projectinvictus.it)

I carboidrati quindi non sono il male, pasta e pane se consumati in maniera corretta non fanno che andare ad equilibrare la nostra alimentazione quotidiana fornendoci energia e il giusto apporto nutrizionale, anche la sera una piccola dose di pane o pasta non potrà che farci bene, ovviamente, nel momento in cui decidiamo di seguire una dieta dobbiamo senza ombra di dubbio riferirci sempre ad uno specialista che, in base alle nostre esigenze, i nostri ritmi, la nostra composizione corporea saprà ridurre o incrementare i carboidrati e il resto dei nutrienti durante l’arco della giornata.