Cucinare le melanzane, tre errori le rendono unte, molli e amare

preparare melanzane
Foto da Canva

Scopri tre errori che mai dovresti commettere nel cucinare le melanzane, pena un risultato amaro, molle e immangiabile.

Sono tra gli ingredienti più amati dell’estate. Si possono fare grigliate, in padella, a mo’ di crema, accompagnare un secondo, un primo piatto o arricchire un panino: le melanzane sono regine delle tavole più calde.

Tutte abbiamo i nostri cavalli di battaglia riferiti a tale ingrediente ma forse, pur sentendoci preparatissime, commettiamo comunque degli errori lungo la preparazioni, errori che poi inficiano il risultato finale.

Siete pronte a correggere i vostri sbagli? Solo continuando a leggere qua sotto le melanzane diventeranno per voi delle vere e proprie alleate. Provare per credere!

ANCHE –> Mani macchiate da peperoni, melanzane, spezie? Ecco il trucco per togliere le macchie di verdura dalle mani

Tre errori da evitare per cucinare le melanzane a dovere

melanzane
Foto da Canva

Tre sono a quanto pare gli sbagli che trasformano le melanzane in un piatto molle, amaro, unto, in una parola “immangiabile”. Scopriamoli insieme e cerchiamo di comprenderne al meglio le ragioni così da non ripeterli più.

Saltare la messa sotto sale – Si tratta dell’unico metodo per far sì che le nostre melanzane si liberino della loro acqua di vegetazione e, con essa, di quel retrogusto amaro che cerchiamo sempre di evitare. È consigliabile allora tagliare le melanzane a fettine e metterle sotto sale all’incirca per 40 minuti, dopo importante sarà sciacquarle accuratamente per evitare di rendere poi il prodotto finale troppo saporito.

Cottura troppo breve – Le melanzane sono spugnose dento e dure fuori, sarà dunque indispensabile cuocerle perfettamente anche perché, non tutti lo sanno, ma nella polpa presentano la solanina, una tossina. Oltre a un’attenta pulizia, solo la cottura potrà contribuire ad inattivare eventuali residui di solanina.

Melanzane troppo mature – E’ questo il caos in cui le melanzane presenteranno al loro interno un altissimo numero di semini. Questi conferiranno alla ricetta finita un sapore ancora più amaro e immangiabile.

LEGGI ANCHE –> Devi congelare le melanzane e non sai come fare? Con questi trucchi hai risolto anche con quelle ripiene!

Ecco dunque i segreti per trattare le melanzane nel modo corretto e trarne il miglior risultato possibile. Eh sì, ora siamo pronte per delle vere e proprie scorpacciate: buon appetito!