CONSERVARE LE PATATE NOVELLE: trucchi e consigli che tornano utili in cucina

patate forno
(Freepik photo)

Non tutti conoscono i trucchi per conservare bene le patate novelle, non solo non sempre si cucinano nel modo corretto, ecco alcuni trucchi.

Le patate novelle sono tra le patate che tutte amano spesso protagoniste di diversi piatti in cucina. Sono piccole, tonde e particolarmente dolci, hanno una buccia sottilissima a differenza delle patate così dette “vecchie”. Sono così chiamate perchè sono raccolte a maturazione non completa. Si prestano a diverse preparazioni, alzi la mano chi non ha mai servito come pranzo domenicale le patate novelle al forno con del Roast beef o polpettone. Ma noi di Mammeincucina vogliamo darvi qualche piccolo consiglio su come conservare correttamente le patate novelle e i trucchi per cuocerle alla perfezione.

Patate novelle come conservare correttamente

Particolari e spesso utilizzate in cucina soprattutto per chi adora le patate dal sapore dolce e delicato. Le patate novelle sono buonissime e nessuno riesce a rinunciare. E’ opportuno conoscere la migliore tecnica per conservarle a lungo, ecco come.

patate sacchetto
(Pixabay photo)

Dopo aver acquistato le patate novelle dal vostro fruttivendolo di fiducia o dal contadino, potete conservarle in modo che durino il più a lungo possibile evitando di farle germogliare come accade per tutte le patate.

Non solo la conservazione errata potrebbe farle seccare prima, ecco come procedere seguendo questi piccoli trucchi. Al momento dell’acquisto accertatevi che le patate non hanno macchie o eventuali tagli. Se ve ne accorgete solo dopo essere rientrate a casa, non dovete fare altro che utilizzarle subito o al massimo entro qualche giorno.

Le patate novelle vanno pulite con della carta assorbente da cucina, poi trasferitele in un sacchetto di carta del pane e mettete in un posto fresco e non in frigo. L’importante che non ci sia luce diretta e la temperatura varia tra i 4-10°. Non sigillate il sacchetto dovete garantire una corretta ventilazione, così circolando l’aria le patate si conserveranno a lungo. Il trucco sta di non ammassare le patate ma metterle belle stese, magari tra uno strato e l’altro dei fogli di carta.

Trucchi per cucinare correttamente le patate novelle

Dopo aver visto come conservare correttamente le patate novelle è opportuno conoscere i trucchi per cuocerle nel modo corretto e in tanti modi. Ma prima vogliamo lasciarvi con qualche piccolo consiglio o potete sbollentarle qualche minuto in acqua prima di cuocerle.

patate
(Pixabay photo)

Non solo ricordate che dovrete scegliere patate della stessa dimensione, così si garantirà una cottura omogenea e non solo non vanno mai ammassate.

-Al forno. La classica preparazione che tutti preferiscono. In questo caso il segreto sta nell’utilizzare le patate novelle di piccole dimensione e non solo, non va assolutamente rimossa la buccia. L’importante è lavarle sotto acqua corrente fredda e pulire bene accertandoci che non rimangano residui di terreno. Trasferitele in una teglia oleata e aromatizzate con rosmarino, salvia, origano e aggiungete qualche spicchio di aglio. Mescolate bene e poi lasciate cuocere a 180°C per 40-45 minuti, ma il trucco per servirle belle croccanti e impostare gli ultimi 5 minuti la funzione grill del forno.

-Al cartoccio. Nessuno penserà che si possano cuocere in questo modo, ma il risultato sarà strepitoso. Il contorno versatile che sposa benissimo con la carne e pesce grigliato. Dopo il lavaggio, non sbucciatele e mettete in una ciotola ampia  e condite con spezie( origano, salvia, timo, maggiorana e altro) e olio extra vergine di oliva. Mescolate bene, poi mettete abbondante carta forno in una pirofila, adagiate le patate e chiudete il cartoccio e cuocete in forno statico a 180° per 40-50 minuti, dipende dalla grandezza delle patate. In base ai vostri gusti decidete se aprire il cartoccio 5-7 minuti prima di terminare la cottura, un trucchetto perfetto se volete servire le patate novelle più asciutte.

-Caramellate. La ricetta perfetta per chi ama l’agrodolce si sposano benissimo con la carne. Non perdetevi i trucchi per preparare le cipolle caramellate. Dopo averle lavate e le dovete cuocere un pò in una pentola con acqua bollente, senza farle però cuocere troppo, davvero bastano 7 minuti. Poi spegnete e scolate e trasferitele in una padella in cui mettete il burro e zucchero di canna, quando si saranno sciolti aggiungete il succo di un limone mescolate con un cucchiaio di legno e poi unite le patate. Dopo circa 15 minuti aggiungete un pò di sale, prezzemolo e paprika, servite. Ricordate che per circa 500 g di patate occorrono 20 g di burro e un cucchiaio di zucchero.

Adesso si che sapete come conservare e cucinare le patate novelle!