PULIRE LA GRIGLIA DEL BARBECUE: con questi espedienti lo farai a costo zero e in poco tempo

griglia barbecue
(Pixabay photo)

Non sai come pulire la griglia del barbecue in poco tempo e alla perfezione? Noi vi sveliamo i trucchi per farlo a costo zero.

Con l’arrivo della stagione estiva si organizzano spesso le serate con amici e parenti e quale buona occasione per organizzare una grigliata di carne, verdure o pesce! Ma quello che scoraggia tutti noi è la pulizia della griglia del barbecue, perchè è impossibile che non rimanga attaccato del cibo e il più delle volte non si rimuove facilmente. Non solo se si griglia il pesce è necessario prestare attenzione perchè può rimanere l’odore forte anche dopo il lavaggio. Non è necessario spendere molti soldi in detergenti aggressivi che potrebbero rilasciare odori forti e non solo anche rovinare la griglia. Noi di Mammeincucina siamo qui per svelarvi dei trucchi infallibili per pulire in fretta e nel modo corretto la griglia del barbecue.

Come pulire la griglia del barbecue: segui i trucchetti infallibili

Pulire correttamente la griglia del barbecue è importante anche per evitare contaminazioni crociate. Esiste un criterio ben preciso per farla durare a lungo.

prodotti naturali pulire(Freepik photo)

Ecco gli step da seguire che non vi farà perdere tempo e farà brillare la griglia del barbecue, non solo utilizzando solo prodotti naturali. Scoprite anche gli errori da evitare quando utilizzate il barbecue.

-Lasciar raffreddare bene dopo l’utilizzo, così eviterete di scottarvi.

-Eliminare tracce di cibo. Dopo che si sia raffreddata bene la grigli, aiutatevi con dei fogli di quotidiani che dovrete accartocciare e strofinare energicamente sulle griglie. Questo trucco vi aiuterà a rimuovere alla perfezione eventuali residui di cibo che avete cotto. Ad esempio di verdure, carne e pesce. Solo rimuovendo tutti i residui potrete lavare facilmente la griglia.

-Lavate per bene la griglia. Solo dopo aver rimosso tutto procedete al lavaggio. Mettete in una bottiglia con spray una soluzione di acqua calda con aceto di vino bianco e detersivo per stoviglie. Agitate energicamente la soluzione e poi vaporizzate sulla griglia, ma non pulite subito, lasciate agire per qualche minuto e poi con una spugna morbida o spazzola dalle setole morbide pulite più volte ad ambo i lati della griglia. Non utilizzate assolutamente una spugna troppo abrasiva perchè potrebbe rovinarla.

-Sciacquare. Dopo aver lavato bene procedete al risciacquo con acqua calda, dovrete rimuovere ogni traccia di detersivo. Con un panno morbido in cotone asciugate per bene la griglia.

Se volete far brillare come se fosse nuova ecco come procedere. Preparate una soluzione di acqua e bicarbonato, una vera e propria pasta cremosa e imbevete una spugnetta morbida e passatela su ogni striscia della griglia, noterete che tornerà brillante.

Ma se non siete soddisfatte della pulizia della griglia utilizzate il sapone di Marsiglia, che vi consigliamo di avere sempre in casa. Mettete in una bacinella acqua calda e mettete il sapone, lasciate in ammollo per 20 minuti le griglie e poi con una spugna pulite bene e insistendo sulle zone dove è maggiormente sporco, poi sciacquate con acqua calda e asciugate con un panno di cotone.

Se volete potete anche pulirla a caldo, però si sconsiglia perchè dovreste stare attente a non scottarvi. Prendete un limone e tagliatelo a metà, poi inserite una forchetta nel limone e strofinate sulla griglia velocemente solo così eliminerete le incrostazioni.

Non perdetevi i trucchi per pulire bene e in modo naturale il forno elettrico.