Richiamata pappa per bambini: ecco cosa si rischia

bimbo pappa
fonte sito: Adobe Stock

Nuovo richiamo per una pappa destinata ai più piccoli. Qual è e che rischi si corrono.

Nei giorni scorsi avevamo parlato di un richiamo per una crema della Selex destinata ai più piccoli. Un problema che pare si sia esteso anche ad altri marchi. In questi giorni, infatti, il Ministero della Salute ha diramato un nuovo richiamo. Questa volta si tratta di ben due lotti di una pappa per bambini. A seguire, tutte le indicazioni utili.

Richiamata pappa per bambini

vivaverde bio
fonte: Sito del Ministero della Salute

Come già detto, la nuova allerta arriva dal sito del Ministero della Salute dove sono stati inseriti i dati per riconoscere il prodotto richiamato. Ecco i più importanti:

  • Nome: Crema di riso, mais e tapioca bio
  • Lotti: CF, DF, NK, OK
  • Date di scadenza: 3/12/2021 (per i primi due) e 5/05/2022 (per gli ultimi due)
  • Confezione da 220 g
  • Marchio: Via Verde Bio Prima
  • Nome del produttore: Gittis Naturprodukte Poll Beleillingungs Gmbh & Co kg
  • Stabilimento: Halleiner Landesstrabe 3 – A. 5412 Puch Austria
  • Ragione Sociale: Agora Network S.c.a.r.l.
  • Motivo del richiamo: possibile presenza di un allergene (soia) non indicato sull’etichetta

Chiunque abbia acquistato i lotti sopra indicati è pregato di non usare il prodotto e di riportarlo presso il punto vendita. In questo modo si potrà ottenere un rimborso o il cambio con un prodotto di egual valore.

I rischi legati alla crema di riso, mais e tapioca

pericolo
segnale d pericolo – Fonte: Adobe Stock

La presenza della soia non dichiarata all’interno del prodotto è altamente pericolosa per tutti i soggetti allergici a questo alimento. Un problema che trattandosi di una pappa destinata ai più piccoli, va considerato con maggior attenzione. In molti casi, infatti, una possibile allergia alla soia potrebbe non essere stata ancora rilevata. Da qui la richiesta di non far uso alcuno della crema.

In questi giorni, era già stato ritirato un prodotto simile ovvero la crema per bambini della Selex, anch’essa contenente della soia non dichiarata. Andando invece su un’allerta di tipo diverso ma sempre riguardante i più piccoli, ricordiamo quella relativa ad un famoso giocattolo della Disney per il quale è stato disposto un richiamo volontario. Richiamo che sotto le feste è sicuramente importante prendere in considerazione.
Continuate a seguirci per restare aggiornati sulle varie allerte.