Uova di Pasqua fatte in casa: sono facilissime, segui i nostri trucchi!

Marzo 19, 2021Denis Carito
Uova di Pasqua fatte in casa

Fare le uova di Pasqua in casa non è mai stato così semplice, basta seguire degli abili trucchetti e il gioco è fatto. Scopriamo insieme come preparare delle uova per Pasqua nella nostra cucina, decorarle, e goderne durante una delle ricorrenze più attese dell’anno.

Vi sveleremo inoltre un’informazione che piacerà a molte, ebbene sì, per preparare delle uova di Pasqua fatte in casa ci vogliono solo 10 minuti, vediamo come procedere.

I trucchi per preparare uova di Pasqua in 10 minuti

Innanzitutto l’ingrediente principale è il cioccolato, possiamo scegliere se utilizzare quello fondente, quello bianco, quello al latte, ma anche quello impreziosito da nocciole o speziato. Avremmo bisogno inoltre di uno stampo proprio e specifico per realizzare le uova di Pasqua, se ne trovano in policarbonato, nelle attività commerciali che propongono molteplici articoli per la casa oppure semplicemente su Internet. Proprio su Internet è facile trovare degli stampi in silicone, pratici, facilmente lavabili e riutilizzabili, cliccate qui!

uova Pasqua
(Adobestock photo)

Sarà comodo inoltre un termometro da cucina e una bella spatola professionale. Grazie al termometro potremmo temperare il cioccolato ed evitare che si rompa. Mi raccomando, scegliete sempre del cioccolato di ottima qualità, possiamo tagliare in pezzi tutto il cioccolato che più preferiamo e metterlo semplicemente in una ciotola. Facciamo poi sciogliere nel microonde oppure in modalità bagno maria il nostro cioccolato. Lasciamolo riposare fino a che non arriverà, post bollore, ad una temperatura di circa 30° (aiutatevi con il termometro).

Cioccolato fuso, via nello stampo!

Mettiamo ora il nostro cioccolato fuso e denso in due stampi che siano in policarbonato o in silicone e con una spatola facciamo aderire per bene il cioccolato alle pareti dello stampo in maniera omogenea. Il cioccolato si rapprenderà anche a temperatura ambiente, e quando i nostri stampi di uova saranno ben solidi controlliamo lo spessore che non deve essere ovviamente troppo sottile.

Nel caso in cui avessimo fatto uno spessore troppo sottile possiamo aggiungere una seconda superficie di cioccolato e farla aderire come la prima volta. Ora possiamo togliere le nostre uova di cioccolato dagli stampi facendo un po’ di pressione per farle staccare. Dovete aggiungere sicuramente una piccola sorpresa all’interno di una mezzaluna dell’uovo e poi per attaccare e far aderire perfettamente entrambe le mezzelune c’è un altro trucchetto.

Cioccolato
(Adobestock photo)

Come fare? È semplicissimo, basta scaldare una padella antiaderente bella ampia, e non appena sarà calda tenete i due gusci dell’uovo di Pasqua bene attaccati e scaldate sulla superficie della padella i bordi che piano piano si scioglieranno così da attaccarsi, in questo modo tutto il bordo centrale dell’uovo sarà ben attaccato. Potete decorare come più preferite ma il modo migliore è utilizzare un sac a poche con il beccuccio più piccolo che c’è e riempirlo con del cioccolato dai colori contrastanti, al pistacchio, il cioccolato bianco, oppure speziato e di un colore leggermente diverso da quello dell’uovo composto. Decorate quindi a piacere e lasciate raffreddare.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post