UOVA ALLA CONTADINA: il piatto rustico che piace a tutti

    UOVA ALLA CONTADINA
    (Canva photo)

    Sei un’amante delle uova ma non sai più su quale secondo piatto puntare? Prova con le uova alla contadina. Un secondo rustico e semplicissimo da preparare.

    Se preparare i secondi piatti non è sempre facile, le uova sono di certo un grande aiuto in cucina. Con ricette semplici e solitamente veloci consentono infatti di portare a tavola il massimo del gusto. E tutto con poca spesa e zero energie da spendere.

    Quando si è stanchi delle solite frittate o delle semplici uova sbattute si può fare un passo indietro e proporre una ricetta rustica che tra origine dalla cucina povera ma che è anche ricca di sapore: le uova alla contadina. Un secondo piatto molto semplice da realizzare e che piacerà a tutti.

    LEGGI ANCHE -> UOVA IN SFOGLIA: il secondo pronto in 20 minuti

    La ricetta delle uova alla contadina

    Per realizzare questa ricetta è consigliabile usare delle uova biologiche grandi e della salsa di pomodoro realizzata in casa.

    UOVA ALLA CONTADINA
    (Canva photo)

    In alternativa si può optare sulla polpa pronta ma senza mai scendere a compromessi sulle uova.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 20 minuti

    Ingredienti:

    • 6 uova biologiche
    • 500 g di polpa di pomodoro
    • 150 g di scamorza
    • 50 g di parmigiano grattugiato
    • q.b. sale
    • q.b. olio extra vergine d’oliva

    Preparazione:

    1. Iniziamo mescolando la polpa di pomodoro con un filo d’olio ed una manciata di sale.
    2. Versare quanto ottenuto in una teglia da forno antiaderente e aggiungervi un po’ di scamorza (non tutta) tagliata a fettine.
    3. Rompere le uova e versarle in teglia ben distanziate tra loro.
    4. Aggiungere altre fette di scamorza (vanno bene anche tagliate a cubetti) e il parmigiano grattugiato.
    5. Cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 15 minuti, prestando attenzione alla cottura delle uova. Queste, infatti, non dovranno mai seccarsi. Volendo, ci si può aiutare coprendole con della carta forno in modo da mantenere i tuorli umidi quanto basta.
    6. Servire ancora calde.

    LEGGI ANCHE -> FRITTATA DI EDAMAME: il secondo alternativo e ricco di gusto

    Trucco da mamme

    Questa ricetta si rivelerà ancora più buona se accompagnata con delle fette di pane croccanti. Ottime sia per accompagnare il secondo che per fare la classica scarpetta a fine pasto.