Le POLPETTE che si mangiano fredde… e sono ancora più buone!

    Sono buone, sfiziose e si preparano in un attimo: scopri la ricetta per le polpette che si mangiano rigorosamente fredde.

    Polpette, una vera e proprio risorsa dei fornelli. Ne esistono varianti a non finire, preparazioni che vanno dalla carne al vegetariano, passando per pesce e svariate rivisitazioni etniche: insomma, non c’è frigorifero da cui in pochi minuti non possano nascere delle golosissime polpette ma le avete mai provate fredde?

    Solitamente non si tratta di un’alternativa molto golosa, anzi la cosa sembra più che altro un vero e proprio errore: a chi piace un piatto freddo? Se però parliamo delle polpette che vi proponiamo noi oggi, be’, l’eccezione c’è e come.

    Le polpette al salmone che state per scoprire sono fatte per esser mangiate fredde e, fidatevi, sono ancora più buone.

    LEGGI ANCHE –> POLPETTE di NASELLO: tenere, saporite e gustose adatte per i bambini dai 3 anni in su

    Ricetta polpette che si mangiano fredde

    preparare polpette
    Foto da Canva

    Le polpette fredde che vi proponiamo oggi sono il perfetto aperitivo estivo, una bontà cremosa a base di salmone capace di conquistare proprio tutti.

    Scopriamo insieme come prepararle in una manciata di minuti garantendoci un sicuro successi.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 10 minuti

    Tempo di cottura: 15 minuti

    Tempo totale: 25 minuti

    Ingredienti:

    • 200 gr salmone affumicato;
    • 100 gr ricotta;
    • 30 gr formaggio grattugiato;
    • 30 gr farina 00;
    • 20 gr pangrattato;
    • 1 uovo;
    • q.b. prezzemolo;
    • q.b. sale;
    • q.b. pepe;
    • 1 litro di olio semi di arachide.

    LEGGI ANCHE –> POLPETTE RIPIENE FRITTE di zucchine: il secondo sfizioso e invitante da gustare a cena

    Preparazione:

    1. Frulliamolo per bene il salmone affumicato e mettiamolo in una ciotola assieme alla ricotta, l’uovo e la farina. Aggiungiamo anche 2 cucchiai di pangrattato, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe. Amalgamiamo con cura
    2. Tritiamo ora il prezzemolo e uniamo anche questo agli altri ingredienti. Il composto sarà pronto quando lo vedremo morbido ed omogeneo.
    3. Formiamo le polpette e rotoliamole nel pangrattato impanando con cura.
    4. In una padella capiente facciamo scaldare l’olio e immergiamovi poche alla volta le polpette. Giriamole per ottenere una frittura uniforme e, infine, mettiamole su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

    Trucco da mamma:

    Non ami il fritto? Cuoci le polpette di ricotta e salmone in forno: saranno sufficienti circa 15 minuti in forno a 200 gradi.

    INGREDIENTI