Pizza dolce di Pasqua di Benedetta Rossi: la ricetta tipica marchigiana

    La pizza dolce di Pasqua di Benedetta Rossi è tipica delle zone marchigiane e di altre regioni del centro Italia: ecco la ricetta. 

    Nelle tavole marchigiane è uno dei dolci che non può mancare a Pasqua, stiamo parlando della pizza dolce di Pasqua, un lievitato tipico delle Marche ma anche di altre regioni soprattutto del centro Italia.

    pizza dolce pasqua
    Canva photo

    Noi abbiamo seguito la ricetta della food blogger Benedetta Rossi per prepararla, essendo lei stessa marchigiana, ma con piccole varianti. C’è però da dire che di questo dolce tipico pasquale esistono diverse versioni anche a seconda della zona, ma a volte la ricetta cambia anche di famiglia in famiglia.

    Insomma ne esistono numerose varianti e non è detta che una sia giusta o sbagliata, semplicemente ognuno la realizza in base a come la preferisce o a seconda di come gli è stata tramandata la ricetta di famiglia. Scopriamo la versione di Benedetta Rossi.

    Ecco la ricetta della pizza dolce di Pasqua

    La pizza di Pasqua può essere realizzata sia in versione salata che dolce. Noi in questo caso abbiamo optato per la versione dolce, un soffice lievitato ricoperto da una glassa bianca con l’aggiunta di una spolverata di colorati zuccherini. Insomma una vera bontà buona da gustare e bella da vedere.

    pizza dolce pasqua
    Canva photo

    In genere si consuma per la colazione di Pasqua, accompagnata a tante altre delizie tipiche di questa festività. Ad esempio anche la ciaramicola umbra è uno squisito dolce pasquale ideale da servire in questo periodo, volendo anche nella versione cupcake, che tanto piace anche ai più piccoli. E a seconda della regione o della zona ognuno ha le proprie consuetudini o usanze. Per la ricetta della pizza di Pasqua dolce noi abbiamo optato per quella di Benedetta Rossi. Scopriamo come si procede.

    Ricetta per 8 persone

    Tempo di preparazione: 15 minuti

    Tempo di lievitazione: 2 ore e 30 minuti

    Tempo di cottura: 45 minuti

    Tempo totale: 3 ore e 30 minuti

    Ingredienti:

    Per dolce

    • 250 g di farina 00
    • 250 di farina di Manitoba
    • 1 bustina di lievito di birra secco
    • 2 uova
    • 1 tuorlo
    • 130 g di zucchero
    • 1 bustina di vanillina
    • 50 ml di olio di semi
    • 200 ml di latte
    • 150 g di canditi o uvetta

    Per guarnire

    • 1 albume
    • 125 g di zucchero a velo
    • q.b. codette colorate

    Preparazione

    1. Mescoliamo il lievito di birra secco e le due farine in una ciotola.
    2. In un altro recipiente mettiamo 2 uova e un tuorlo (l’albume ci servirà dopo per la glassa), uniamo anche lo zucchero, l’olio di semi e la vanillina e mescoliamo con una forchetta.
    3. Aggiungiamo man mano anche il latte, quindi uniamo la farina e il lievito precedentemente mescolati,, spostandoci su una spianatoia e lavoriamo con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed elastico. Lasciamolo lievitare per circa 2 ore.
    4. Trascorso il tempo apriamo l’impasto per aggiungere eventuali canditi o uvetta (in tal caso andrà messa a mollo e poi strizzata prima di aggiungerla).
    5. Prendiamo ora uno stampo (tipo quello per il panettone) e dopo averlo imburrato o oliato e infarinato ci trasferiamo l’impasto. Lasciamolo lievitare ancora per 30 minuti.
    6. Inforniamo a 170° C (modalità ventilata) per 45 minuti.
    7. Intanto prepariamo la guarnizione. In una ciotola montiamo a neve l’albume rimanente e uniamo man mano lo zucchero a velo, sempre mescolando con le fruste elettriche.
    8. Quando il dolce è cotto lo sforniamo e lo lasciamo intiepidire, poi versiamo aiutandoci con un cucchiaio la glassa, quindi decoriamo con le codette. Lasciamo asciugare ancora un po’ e serviamo.

    Trucco da mamma:

    A seconda della zona dove si va la ricetta può variare. Se si preferisce una pizza vuota possiamo evitare di aggiungere sia i canditi che l’uvetta, altrimenti si potrà scegliere o l’uno o l’altro a seconda dei propri gusti personali.

    INGREDIENTI