Pesto di foglie di ravanelli, il condimento antispreco originale e goloso

    pesto
    Foto da AdobeStock

    Dei ravanelli non si buttano via le foglie, anzi, le si trasforma in un goloso condimento per un primo piatto facile, veloce e low cost.

    Un’idea per limitare gli sprechi valorizzando gli scarti, questo pesto dal sapore leggermente pungente sarà senza dubbio un tocco originale per i vostri primi piatti ma anche un plus da unire ad antipasti o secondi per renderli unici e molto saporiti.

    Il pesto di foglie di ravanelli è una vera e propria golosità: scopriamo insieme come prepararlo così da aggiungerlo alla lunga lista di pesti che già abbiamo nel nostro ricettario. Vi ricordiamo a tal proposito il pesto alla trapanese e il pesto di pistacchi.

    Oggi però proviamo qualcosa di veramente innovativo. Diamoci sotto!

    • Tempo di preparazione: minuti
    • Ingredienti: ravanelli 15 / pistacchi 40 g / pinoli tostati 40 g / scorza d'arancia 1 cucchiaino / olio extravergine di oliva q.b. /

    Trucco da mamma: Utilizza il pesto anche per una bruschetta o per condire un'insalata, sarà super goloso e anche molto originale.

    ravanelli Foto da CanvaLavate e asciugate con cura le foglie dei ravanelli ricordando di rimuovere con cura i gambi.

    frullatore Foto da CanvaIn un mixer unite le foglie dei ravanelli, l'aglio, i pistacchi e i pinoli tostati e la scorza d'arancia.Frullate il tutto unendo a filo il succo d'arancia e l'olio di oliva

    pesto Foto da CanvaUsate il pesto per condire una pasta ricordando di lasciare da parte l'acqua di cottura, così da poterla aggiungere per aggiustare la consistenza del pesto.