Conosci la ricetta leggera del pasticciotto pugliese? Provare per credere

    pasticciotto
    (Adobestock photo)

    Se siete sempre attente a ciò che mangiate e non volete rinunciare al dolce, provate il pasticciotto light e avrete meno sensi di colpa.

    Il pasticciotto è uno dei dessert tipici pugliesi, ma ormai conosciuti e apprezzati in tutt’Italia. Un dolce irresistibile già a vederlo, una bontà unica. Chi non l’hai mai assaggiato non riuscirà a resistere già si innamorerà al primo morso. Ormai tutti si cimentano in cucina per preparare dessert e non solo. Talmente famoso che il primo giugno è il Pasticciotto Day, in questo giorno si da onore al dolce famoso del Salento.

    Se avete voglia di stupire la vostra famiglia con la ricetta dei pasticciotti noi vi proponiamo due versioni, quella classica (cliccate qui per la ricetta) che prevede l’impasto di pasta frolla al burro e l’altra che si prepara con la pasta frolla all’olio e la crema pasticcera più leggera. Ecco la ricetta leggera per chi vuole concedersi un dessert senza sensi di colpa.

    • Tempo di preparazione: 40 minuti
    • Ingredienti: farina 00 500 g/ olio di oliva 125 ml / zucchero 200 g / uova 3 / limone 1/2 /

    TRUCCO DA MAMME: Potete conservare i pasticciotti light in un contenitore chiuso ermeticamente in frigorifero per massimo 3 giorni. Prima di servirli tirateli un pò fuori e lasciate a temperatura ambiente.

    pasta frolla (Adobestock photo) Iniziate a mettere in una ciotola unite la farina, lo zucchero e l’olio, lavorate bene con le mani se non avete la planetaria. Unite le uova, ma una volta, solo quando si sarà incorporato bene un uovo proseguite con gli altri 2. Aggiungete il lievito, la vanillina e la scorza grattugiata del limone (attenzione a non sbagliare, ecco come fare). Continuate ad impastare fino a quando non incorporate tutto bene, otterrete così un panetto omogeneo che andrete ad avvolgere nella pellicola per alimenti e lasciate riposare in frigo per un paio di ore.