W la pappa col pomodoro: semplice, ma mai banale, ti svelo la vera ricetta toscana!

    Buonissima la pappa col pomodoro: un piatto povero e semplice ma mai banale, ecco la vera ricetta toscana. 

    Rita Pavone cantava “W la pappa col pomodoro”, rendendo questa ricetta famosa in tutta Italia e nel mondo. Ma la prima volta che venne resa celebre fu grazie a “Il Giornalino di Gian Burrasca” nel 1907.

    pappa pomodoro
    Pappa col pomodoro – Mammeincucina.it

    Si tratta di un piatto povero, economico e contadino ma dal sapore squisito. La pappa col pomodoro è una ricetta di recupero che vi permetterà di non gettare il pane raffermo ma di riutilizzarlo.

    In Toscana è un piatto che va per la maggiore anche nei ristoranti dove a volte viene rivisitato anche in altre versioni più elaborate, aggiungendo ad esempio le capesante e creando un piatto di pesce fantastico. Ma scopriamo la vera ricetta toscana. 

    Ecco la vera ricetta toscana della pappa col pomodoro

    Non tutti conoscono la pappa col pomodoro eppure nelle orecchie di molti riecheggia la canzone di Rita Pavone che ha reso celebre nel mondo questa ricetta semplice e contadina per quanto buonissima. Scopri anche la versione con l’uovo. 

    pappa pomodoro
    Pane toscano – Mammmeincucina.it

    Ma cosa serve per preparare la pappa col pomodoro? Per seguire la vera ricetta toscano dovremmo innanzitutto avere il pane casalingo toscano, quindi sciapo, dei pomodori dolci come i San Marzano, basilico fresco e profumato, olio extra vergine d’oliva buono, aglio, sale e pepe.

    Come si può notare solo ingredienti semplici ma devono essere di qualità per un’ottima riuscita di questa facile ricetta. La cosa migliore sarebbe quella di utilizzare pomodori freschi e maturati al sole, che hanno tutto un altro sapore rispetto a quelli in serra o ai classici pelati.

    In mancanza di quelli freschi, visto che ora non è la stagione, la prepareremo con dei pelati o una salsa, meglio se di datterini che sono molto più dolci al palato. Altrimenti se abbiamo le conserve fatte in casa durante i mesi estivi sono perfette. E ora non resta che iniziare questo piatto.

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 5 minuti

    Tempo di riposo: 1 ora

    Tempo di cottura: 20 minuti

    Tempo totale: 1 ora e 25 minuti

    Ingredienti:

    • 350 g di pane toscano (senza sale) raffermo
    • 500 ml di brodo vegetale (carota, sedano e cipolla)
    • 600 g di pomodori San Marzano
    • 10 foglie di basilico fresco
    • q.b. sale
    • q.b. pepe
    • q.b. olio evo
    • 1 spicchio d’aglio
    • 1 cipolla

    Preparazione:

    1. Prepariamo il brodo vegetale: laviamo la carota e una costa di sedano, quindi mondiamo le verdure, compresa la cipolla e mettiamole in una pentola con 750 ml di acqua. Per la ricetta potremmo non doverlo utilizzare tutto, ma solo 500 ml.
    2. Lasciamo bollire per 45 minuti e poi spegniamo.
    3. Intanto prepariamo la salsa di pomodoro. In una padella mettiamo a rosolare la cipolla affettata, uno spicchio d’aglio (che possiamo lasciare intero se poi vogliamo toglierlo alla fine), o altrimenti togliamo l’anima e lo affettiamo.
    4. Dopo 3 minuti aggiungiamo i pomodori e lasciamo cuocere per circa 10 minuti. Regoliamo di sale e pepe.
    5. Tagliamo il pane raffermo a pezzetti e aggiungiamolo alla salsa di pomodoro, quindi uniamo anche il brodo, ma ne dovrebbero bastare 500 ml, se invece la pappa col pomodoro dovesse essere troppo densa basterà metterne un po’ di più.
    6. A questo punto facciamo cuocere altri 10 minuti, girandola e facendola diventare proprio come una pappa. All’ultimo uniamo anche la foglie di basilico ben lavate e strizzate. E, infine, una volta cotta il segreto è farla riposare prima di servirla, chiusa con un coperchio per almeno un’oretta. Serviamo con un filo d’olio evo a crudo sopra.

    Trucco da mamma:

    Cuocere la pappa col pomodoro nel tegame di coccio donerà una marcia in più al piatto.

    INGREDIENTI