Panna cotta vegana alle fragole: in pochi minuti il dessert è servito!

    Oggi prepariamo insieme una panna cotta vegana, accompagnata da una composta di fragole, pronta in pochi minuti. Scopriamo insieme come realizzarla passo passo!

    La panna cotta è uno dei dolci al cucchiaio più conosciuti e apprezzati della cucina italiana.

    panna cotta vegana
    (Canva)

    Perfetta da servire alla fine dei pasti, la panna cotta è un dessert fresco, leggero e facilissimo da preparare!
    La ricetta della panna cotta alle fragole che vi proponiamo oggi è ideale per chi segue una dieta vegana ma anche per chi è intollerante al lattosio.

    Come preparare la panna cotta vegana alle fragole: ecco gli ingredienti

    La panna cotta vegana alle fragole si prepara in pochissimi minuti e stupirà senza dubbio i vostri ospiti.
    A differenza della classica panna cotta, utilizziamo il latte di riso (o qualsiasi altra bevanda vegetale), la panna vegetale e l’agar agar, una sostanza gelificante estratta dalle alghe che sostituisce nella ricetta la colla di pesce o la gelatina.
    Vediamo insieme come preparare questo delizioso dessert!

    panna cotta vegana fragole
    (Canva)

    Ricetta per 8 persone

    Tempo di preparazione:
    20 minuti
    Tempo di cottura: 15 minuti
    Tempo di riposo: 2 ore
    Tempo totale: 2 ore e 35 minuti

    Ingredienti

    Per la panna cotta:

    • 200 gr di latte di riso (o altra bevanda vegetale)
    • 800 gr di panna vegetale non zuccherata (da montare)
    • 80 gr di zucchero
    • 1 bustina di vanillina
    • 3 cucchiaini di agar agar

    Per la composta di fragole:

    • 200 gr di fragole
    • 300 gr di acqua
    • 60 gr di zucchero

    Preparazione

    1. Per prima cosa, in una pentola aggiungiamo il latte di riso, la panna vegetale, lo zucchero, la vanillina e l’agar agar e cuociamo a fuoco medio. Mescoliamo finché l’agar agar non si sarà sciolto.
    2. Quando il composto inizia a bollire, togliamolo dal fuoco: quando smette di bollire rimettiamolo sul fuoco e ripetiamo questa operazione per altre tre volte. In questo modo, si attiverà l’agar agar.
    3. Intanto, prepariamo degli stampi in silicone (qui vi spieghiamo come pulirli alla perfezione) o dei piccoli contenitori e versiamo il liquido. Conserviamoli in frigo per almeno due ore, finché le panne cotte non si addensano.
    4. Mentre la panna cotta è in frigo, prepariamo la composta di fragole. Puliamo le fragole e tagliamole a cubetti e aggiungiamole in una pentola con l’acqua e lo zucchero. Facciamo cuocere per circa 5 minuti finché la frutta non sarà più morbida e la salsa sarà ristretta.
    5. Togliamo delicatamente le panne cotte dagli stampi e serviamo versando la composta di fragole e, se vogliamo della frutta fresca. Volete preparare un altro dessert vegano? Provate la ricetta del nostro tiramisù.

    Trucco da mamma:

    Se preferiamo, frulliamo la composta di fragole, in modo da avere una salsa liscia: i bambini ne andranno matti!

    INGREDIENTI