Carbone dolce della befana, ecco come farlo in casa

Dicembre 31, 2020Redazione
carbone

Prep time: 30 minuti

Cook time: 10 minuti

Serves: 6 persone

Mamme passato il Natale è ora di pensare all’arrivo della befana! Buoni o monelli, i vostri bambini ameranno il carbone dolce, ecco svelata la ricetta!

Per la tradizione la befana è una vecchietta che a cavallo di una scopa vola nei cieli delle nostre città, tra la notte del 5 e 6 gennaio, per portare dei dolciumi ai bambini che hanno fatto i buoni durante l’anno e del carbone a quelli che invece sono stati meno buoni.

Basta lasciare le calze da riempiere sul camino o vicino la finestra e al risveglio i bambini troveranno le loro calze colme di dolciumi e\o carbone.

Una volta si usava mettere pezzi di carbone vero, ma oggi usiamo mettere del carbone dolce, così che anche il bambino più monello possa godere del suo pezzo di carbone.

E allora perchè non prepararlo in casa? Sicuramente più buono e genuino di quello comprato.

Potrete colorarlo come più vi piace oppure non mettere coloranti e  lasciarlo in bianco.

Seguite passo passo questa ricetta ed otterrete un ottimo carbone dolce!

Altra cosa molto importante: non dimenticate di lasciare una tazza di thè o latte caldo per la nostra amica befana!

 

 

Visualizza Layout Stampa
Stampa Ricetta
Chiudi Stampa

Ricetta del carbone dolce della befana

  • Tempo preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Dosi per: 6 persone

Ai vostri bambini, buoni o monelli, un pezzo di carbone nella calza della befana non potrà proprio mancare! Farlo in casa lo renderà sicuramente più buono e più geniuino! Ecco allora svelata la ricetta perfetta, per un risultato sorprendente!

Ingredienti

  • 300 g Zucchero semolato
  • 100 ml Acqua
  • 1 Albume, tiepido
  • 4 Gocce di limone
  • 250 g Zucchero a velo
  • 1 cucchiaino raso Cremor tartaro
  • 1 cucchiaio Alcool, o vodka
  • 1 cucchiaino Bicarbonato
  • q.b. Colorante alimentare nero, o carbone vegetale in polvere

Preparazione

  • 1)
    glassa
    foto presa da pixabay

    Iniziate ponendo una decina di minuti, fuori dal fuoco, la chiara di un uovo a bagno maria con dell’acqua leggermente calda.

    Poi montate la chiara d’uovo con le gocce di limone, fino  a renderla bella spumosa.

    Unite il cremor tartaro, l’alcool e il colorante, continuate a montare e poi inserite un cucchiaio alla volta i 250 g di zucchero a velo, fino ad ottenere una glassa densa.

  • 2)
    sciroppo per carbone
    foto da Adobestock

    Adesso preparate lo sciroppo, mettendo in una pentola lo zucchero semolatato con l’acqua e lasciatelo andare a fuoco basso senza girare.

    Quando lo sciroppo avrà assunto un colore ambrato aggiungete altro colorante alimentare e portare a 143° ( se non avete un termometro potete prendere 1 cucchiaino di sciroppo e metterlo in un bicchiere con dell’acqua fredda, se toccandolo  usciranno dei fili vuol dire che è alla giusta temperatura).

     

  • 3)
    carbone dolce
    foto da Adobestock

    Unite  allo sciroppo ottenuto, sempre sul fuoco, 3 cucchiai della glassa nera precedentemente preparata e mescolate bene.

    Lasciate riprendere il calore al composto, unite il cucchiaino di bicarbonato  e girate.

    Quando la massa  gonfierà toglietela dal fuoco e versatela in uno stampo con carta da forno, senza dargli forme particolari.

    Lasciatelo riposare minimo 30′, una volta freddo il vostro carbone dolce è pronto.

    Taglietelo in modo irregolare e riempite le calze dei vostri bambini.

Trucco da mamma

L’alcool nella ricetta svanirà durante la cottura, quindi niente paura! Non ne rimarrà traccia, serve solo per attivare il processo chimico  e gonfiare il composto.

Vi consigliamo di attenervi a tutti i passaggi e  ingredienti della ricetta, altrimenti il carbone potrebbe non gonfiare e risultare troppo duro.

Con la glassa nera avanzata potete decorarci dei biscottini per l’occorenza.

Potete usare qualsiasi colore per il vostro carbone e l’effetto ”wow!” sarà assicurato!

 

Nutrition

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Recipe Next Recipe