ANATRA ALL’ARANCIA: secondo piatto ideale per il primo dell’anno

    Se ancora non avete in mente il menù del primo dell’anno ecco la ricetta dell’anatra all’arancia un secondo delizioso e succulento.

    Un secondo piatto perfetto per inaugurare il primo giorno dell’anno è l’anatra all’arancia. Una pietanza succulenta e gustosa di carne pregiata, dal gusto piuttosto marcato, che ben si sposa con l’arancia e il suo sapore agrumato.

    Un connubio raffinato e ideale per le occasioni speciali che prende origine dall’Italia contrariamente a quanto si possa pensare. L’anatra all’arancia nasce addirittura in Toscana e poi è stata esportata in Francia. Scopriamo come si prepara questo piatto prelibato e squisito. 

    LEGGI ANCHE –> CRESPELLE farcite da servire il 31 o il primo dell’anno

    La ricetta dell’anatra all’arancia

    L’anatra all’arancia si cuoce in forno insieme ai suoi aromi e poi si insaporisce con una salsa agrodolce e caramellata che va a formare un’invitante crosticina. Una ricetta di media difficoltà che vi impegnerà un po’ di più in cucina ma che di sicuro vi ripagherà degli sforzi fatti.

    anatra arancia
    Canva photo

    Scopriamo subito come realizzare l’anatra all’arancia perfetta da servire per il primo giorno dell’anno o per un’occasione speciale. 

    Ricetta per 4 persone

    Tempo di preparazione: 35 minuti

    Tempo di cottura: 1 ora e 25 minuti

    Tempo totale: 2 ore

    Ingredienti:

    Per l’anatra

    • 1 anatra (di circa 2 chili)
    • succo di mezza arancia biologica
    • 3-4 fette di arancia
    • un quarto di bicchiere di vino bianco
    • mezzo bicchiere di Grand Marnier
    • q.b. rosmarino
    • 1 noce di burro fuso
    • q.b. olio evo
    • q.b. sale
    • q.b. pepe
    • q.b. acqua

    Per la salsa

    • 1 arancia biologica
    • 1 cucchiaio abbondante d’acqua
    • 60 g di zucchero
    • 15 g di maizena

    Preparazione:

    1. Facciamo pulire l’anatra dal piumaggio e dalle interiora dal macellaio quindi la leghiamo con uno spago.
    2. Mettiamo l’anatra in un tegame con l’olio e facciamola rosolare aggiungendo anche un po’ di grasso in eccesso dell’anatra che avevamo tolto.
    3. Facciamo rosolare e poi sfumiamo con il Grand Marnier. Lasciamo sfumare.
    4. Tagliamo le fette di arancia e mettiamole dentro l’anatra aggiungendo anche il rosmarino. Spennelliamola con il burro fuso dopo averla trasferita in una pirofila. Regoliamo di sale e pepe. Versiamo sul fondo anche il succo d’arancia, il vino, poca acqua copriamola con un foglio di carta d’alluminio bucherellato e mettiamola in forno a 200°C per circa 1 ora e 15 minuti. Se avete un termometro da cucina nel cuore dovrà raggiungere 70°C.
    5. Intanto occupiamoci della salsa. Preleviamo la scorza e la sbollentiamo in acqua, scoliamo e tagliamo a listarelle. Spremiamo anche l’arancia.
    6. Facciamo sciogliere lo zucchero con l’acqua a fiamma bassa, aggiungiamo il succo d’arancia filtrato, ed emulsioniamo con la frusta a mano. Aggiungiamo qualche cucchiaio del fondo di cottura dell’anatra, e la maizena stemperata con l’acqua. Quando la salsa è addensata spegniamo il fuoco e filtriamo con un colino. Infine, uniamo le scorze tagliate a listarelle.
    7. Riprendiamo l’anatra e spennelliamola con la salsa poi la passiamo al grill per 10 minuti così da renderla dorata. Serviamo l’anatra dopo averla tagliata a pezzi con la salsina di accompagnamento.

    LEGGI ANCHE –> MONTANARE DI CAPODANNO CROCCANTI: aperitivo ricco e facile

    Trucco da mamma:

    Con questa ricetta sono ideali da servire come contorno le patate al forno. Qui trovi la ricetta.