Posate in argento ingiallite o annerite? Ecco il trucco per farle risplendere di nuovo

posate argento ingiallite
Fonte: Canva

Se le vostre posate in argento si sono ingiallite o annerite ecco il trucco facile e veloce per farle risplendere di nuovo.

Le posate in argento con il tempo, specie se non si usano spesso, tendono a ossidarsi e a perdere la loro originaria lucentezza. Si tratta di un processo che investe tutta l’argenteria e forchette, cucchiai e coltelli in argento non ne sono esenti.

In commercio esistono diversi prodotti chimici per pulire questa patina dagli oggetti in argento ma se preferiamo i prodotti naturali ecco un trucco semplicissimo che vi permetterà di far tornare a risplendere le vostre posate in argento.

Ecco il trucco per far tornare a risplendere le posate in argento ingiallite o annerite

posate argento ingiallite
Fonte: Canva

Le posate in argento è una di quelle cose che se abbiamo in casa non utilizziamo molto spesso. È difficile infatti che abitualmente si pranzi e ceni sfoderando l’argenteria. Generalmente si apparecchia infatti con le classiche posate in acciaio più pratiche e resistenti, ideali anche per essere lavate in lavastoviglie.

Come ben sappiamo infatti l’argento non si può lavare in lavastoviglie perché si annerirebbe tutto. Ecco spiegato il motivo per cui il nostro bel servizio di posate rimane nel dimenticatoio e lo sfoggiamo solo in occasioni speciali.

Ma è proprio questo uno dei motivi per cui l’argento poi tende ad ingiallirsi e annerirsi. Utilizzandolo poco infatti, subisce gli effetti dell’ossidazione.

Per fortuna però esistono vari metodi per pulire l’argento in maniera naturale e senza necessariamente affidarci a prodotti chimici. In particolare desideriamo portare alla vostra attenzione un trucco che vi permetterà di pulire le vostre posate in argento ingiallite o annerite in maniera facile e veloce.

Il nostro alleato principale è il bicarbonato. Poi dovremo preparare acqua bollente e un foglio di alluminio e una ciotola capiente dove poter mettere le posate. Ed ecco il procedimento.

bicarbonato
Foto:Adobe Stock

Prendiamo la ciotola e foderiamola di alluminio. Versiamo all’interno del bicarbonato, all’incirca due cucchiai e poi versiamo dell’acqua bollente. A questo punto adagiamo le nostre posate sporche e lasciamole in ammollo per circa 10 minuti. Trascorso il tempo andiamole a strofinare con un panno in microfibra.

Poi possiamo rilavarle con acqua e sapone per i piatti per ottenere un risultato ottimale. Le nostre posate saranno così ora pronte per la nostra apparecchiatura speciale.

Se invece le macchie dovessero essere talmente ostinate da non andarsene potrete provare con limone o aceto un po’ più aggressivi. In questo caso infatti dovrete far attenzione ai tempi di ammollo altrimenti rischiate di rovinare il vostro argento.

Infine, c’è anche chi utilizza il latte per lucidare l’argenteria.