Pasta e ceci troppo dura e poco cremosa? Ecco gli errori da evitare

Gennaio 4, 2021Virgilia Panariello
ceci

Non siete soddisfatti del piatto di pasta e ceci che avete servito a tavola? Allora fate attenzione a non commettere questi errori, scopriamo quali.

Un bel piatto di legumi nessuno sa rinunciare soprattutto durante la stagione autunnale e invernale che ci riscalda quando fuori le temperature basse.

Servire un bel piatto di pasta e ceci come quelle delle nostre nonne riscuote sempre gran successo a tavola. Un primo piatto semplice dal sapore unico che si prepara senza alcuna difficoltà, bastano pochi e semplici ingredienti per portare a tavola un piatto salutare. I ceci sono legumi che non dovrebbero mai mancare quando si segue una dieta sana ed equilibrata in quanto apportano benefici al nostro organismo. I ceci apportano diverse sostanze nutritive, proteine, fibre e sali minerali si possono servire a zuppa, vellutata o con la pasta. Ma si possono anche preparare diverse pietanze, come i chips di ceci per i piccoli, ecco la ricetta perfetta per prepararli a casa, riscuoterà gran successo.

Servire un piatto di pasta e ceci non è difficile ma bisogna porre attenzione per non ricadere in errori banali che possono compromettere il risultato finale.

Pasta e ceci troppo dura e poco perfetta? Ecco gli errori da evitare

Servire un bel piatto di pasta e ceci cremosa e non brodosa, non solo ceci morbidi e non duri non è poi così difficile se si evitano alcuni errori. Inoltre è un primo piatto economico e gustoso che delizia tutti, non esiste una ricetta unica.

ceci
Foto:Pexels

Nel corso degli anni si sono preparate diverse versioni, che cambiano da città in città. C’è chi segue la tradizione della nonna, mettendo come grasso il guanciale, aggiunge le acciughe, il peperoncino, chi preferisce una scelta più salutare e utilizza come grasso l’olio extra vergine di oliva. Ma tutte le varianti sono gustose e perfetta da mangiare, la scelta è soggettiva! Se si decide di condire con l’olio extra vergine di oliva sicuramente è un alimento che apporta diversi benefici al nostro organismo in particolar modo se si ha problemi di ipercolesterolemia. Infatti se si inserisce in una dieta sana ed equilibrata fa abbassare il livello di colesterolo cattivo. Ma la di là della ricetta scelta, ci sono degli errori che vanno assolutamente evitati, scopriamo quali.

  1. Non mettere in ammollo i ceci secchi: di solito si utilizzano i ceci secchi per la preparazione della pasta e ceci, ma si possono anche utilizzare anche quelli precotti. Ma se utilizzate quelli secchi è necessario metterli in ammollo per un tempo minimo di 6-8 ore, perchè hanno bisogno di idratarsi per bene. La scelta dei ceci secchi sono da preferire rispetto a quelli in scatola perchè non contengono conservanti e apportano più nutrienti. Ma di solito si decide di acquistare quelli in scatola perchè si possono utilizzare subito e non richiedono la fase di ammollo.
  2. Non cuocerli con la pasta: quando si utilizzano i ceci secchi è necessario fare due cotture. La prima che dopo la fase di ammollo prevede la cottura dei ceci, ma poi dopo necessitano una nuova cottura con la pasta.  Si sconsiglia di cuocere a parte la pasta e poi unirla ai ceci, in questo modo non si insaporisce bene il piatto. Ricordate che l’amido della pasta renderà ancora più delizioso questo primo piatto, inoltre sarà anche cremoso.
  3. Non insaporire con spezie: non si può preparare un piatto di pasta e ceci senza aggiungere un pò di rosmarino, salvia o origano, scegliete quella che gradite di più. Le spezie e le erbe aromatiche sono fondamentali in quanto rendono a dir poco perfetto questo piatto e non solo, non dovrebbero mai mancare in casa.
  4. Pasta non adatta: come per la pasta e fagioli è necessario non solo far cuocere nei ceci la pasta di buona qualità così mantiene anche in cottura ma il formato deve essere adatto. Via libera ai formati corti.
falafel di ceci
Fonte: Adobe Stock

Trucchi salva mamma

Quando preparate la pasta e ceci e volete utilizzare i ceci secchi, potete velocizzare la cottura utilizzando la pentola a pressione. Infatti questo metodo di cottura è molto più rapido, il tempo di cottura si ridurrà notevolmente, ma i ceci andranno sempre in ammollo. I ceci vanno messi in pentola e ricoperti con acqua fredda , coprite con coperchio e lasciateli cuocere a fiamma media, non appena sentite il fischio della pentola, abbassate la fiamma ma ricordate di non spegnere. Non vi resta che proseguire la cottura.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post