Pandoro avanzato? Ecco 4 modi geniali per riciclare il dolce di Natale senza sprechi

Gennaio 2, 2021Cristina Biondi
riciclare pandoro avanzato

Dopo Natale ti è avanzato molto pandoro? Ecco 4 modi geniali per riciclare il dolce natalizio senza sprechi. Scoprili subito. 

Il pandoro è uno dei classici dolci di Natale che non mancano mai nella case degli italiani durante il periodo delle festività. Capita però che spesso avanzino grossi quantitativi di questo delizioso dolce con la conseguenza che vada sprecato. Un vero peccato se si pensa che invece il pandoro può essere un’ottima base da cui partire per realizzare altre tipologie di dolci. 

Il bello è che esistono innumerevoli modi per riciclare il pandoro avanzato e realizzare dolci squisiti che spesso non necessitano nemmeno di cottura e sono facili e veloci da preparare. Meglio di così!

E allora, senza perdere altro tempo, scopriamo subito 4 modi geniali per riciclare il pandoro avanzato trasformandolo in 4 dolci buonissimi e semplicissimi da realizzare che di sicuro lasceranno piacevolmente stupiti i vostri commensali. 

Ecco 4 modi per riciclare il pandoro avanzato

riciclare pandoro avanzato
Adobe Stock

Le feste stanno giungendo al termine, ormai manca solo l’Epifania e poi anche per quest’anno si chiude il capitolo festeggiamenti. Spesso dopo le feste in molte case degli italiani restano gli avanzi di diversi dolci natalizi, alcuni regalati, altri acquistati. Fatto sta che spesso non sappiamo come fare a smaltire pandori, panettoni e quant’altro di avanzato.

Già vi avevamo spiegato come poter riciclare il pandoro preparando il tiramisù ma anche dei deliziosi muffin al pandoro. Ora vi forniamo altre 4 valide alternative per riciclare il pandoro avanzato.

Ecco 4 modi geniali per preparare dei dolci deliziosi e originali che conquisteranno il palato dei vostri familiari con il pandoro avanzato. Scopriamoli subito. 

1) Zuccotto di pandoro al tiramisù.

Per prepararlo avrete bisogno di un buon caffè che potrete realizzare con la moka, di una ciotola del diametro di circa 21 centimetri e altezza di 10 centimetri e della pellicola.

Quindi prepariamo la crema al mascarpone, e poi naturalmente andiamo a tagliare il nostro pandoro a fette di circa un centimetro e mezzo di altezza. Quindi dovremo realizzare degli strati fra il pandoro e la crema.  Nel video qui sotto troverete tutto il procedimento passo passo. Una volta realizzato lo zuccotto non dovrete far altro che lasciarlo riposare per circa 3 ore. E poi si andrà a decorare con la crema che avevamo lasciato da parte.

2) Rotolo di pandoro.

Un’altra ricetta facilissima da preparare, e che non prevede neanche in questo caso la cottura, è il rotolo di pandoro. Per prepararlo avremo bisogno di 3ingredienti: nutella, mascarpone e naturalmente il pandoro. Perfetto per una merenda super golosa da offrire durante le festività, si tratta di un modo goloso per riciclare il pandoro natalizio in modo alternativo.

Per prepararlo non dovremo far altro che tagliare il pandoro e disporlo in modo da formare un rettangolo, riempiendo gli spazi vuoti con gli avanzi di pandoro e poi andando ad appiattire con il mattarello. Quindi possiamo bagnare leggermente, ad esempio con latte e caffè freddi, quindi si farcisce con la crema al mascarpone e nutella. Potremo sostituire quest’ultima anche con una crema al pistacchio o alle nocciole. Una volta spalmata la crema non dovremo far altro che arrotolare il pandoro aiutandoci con la pellicola. Quindi trasferiamo in frigorifero per almeno un’ora, spolveriamo con zucchero a velo e cacao quindi serviamo il nostro rotolo pandoro tagliato a fette.

3) Charlotte di pandoro.

Un dolce del riciclo facile e veloce da preparare finite le feste per smaltire gli avanzi del pandoro.

Ecco gli ingredienti per realizzare la charlotte di pandoro:

  • mezzo pandoro circa a fette orizzontali
  • 250 g di mascarpone
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 3 uova
  • 4 grammi di gelatina in fogli
  • rum
  • cacao in polvere

Qui sotto tutto il procedimento per realizzare questo dolce delizioso.

4) Tartufini di pandoro. 

Facilissimi da preparare questi tartufini andranno davvero a ruba. Per prepararli avrete bisogno di pochi ingredienti e potrete sbizzarrirvi realizzando tanti tartufini colorati e differenti. Serviti dopo un pranzo, ad esempio quello dell’Epifania, andranno davvero a ruba. 

Ecco gli ingredienti per preparare circa 30 tartufini: 

  • 400 g di pandoro
  • 120 g di ricotta
  • 30 ml di caffè
  • 30 ml di latte al cioccolato
  • 30 ml di rhum
  • granella di pistacchi
  • farina di cocco
  • cioccolato in scaglie

Qui sotto il procedimento per prepararli. 

E voi come riciclerete il pandoro di Natale?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Post Next Post