Se la batteria del tuo cellulare si scarica in fretta, fai molta attenzione: WhatsApp è in pericolo!

Può sembrare a prima vista una spia di poco conto, in realtà però se la batteria del tuo cellulare si scarica troppo in fretta, significa che WhatsApp è in pericolo. Non farti trovare impreparata!

Sappiamo benissimo come più un device tecnologico – come tablet e cellulare – sia datato, più questo ci causerà una serie di problemi rispetto alla sua funzionalità ed efficacia nel corso degli anni.

Batteria dello smartphone scarica
Batteria dello smartphone scarica – Mammeincucina.it

Che sia per la mancanza di memoria o per gli aggiornamenti impossibili da completare o ancora per alcuni problemi di funzionalità pratica, ad esempio non funziona sempre e comunque il touch dello schermo, ormai abbiamo imparato a salutare ogni 3/4 anni, in base alle condizioni e all’uso che effettivamente ne facciamo, il nostro cellulare.

In questi casi, infatti, è il telefono stesso, e noi non possiamo assolutamente fare nulla per cambiare questo “triste” destino già scritto, a diventare obsoleto. In altre parole, è programmato proprio dalle aziende produttrici per funzionare un tot di anni. Dopo di che diventa fuori forma e poco allenato alle nuove e vecchie prestazioni che facciamo ormai quotidianamente.

Tra i vari segnali, però, che ci dà il nostro telefono per comunicare che ormai non è più performante come una volta è lo stato della batteria. Di norma, infatti, più un telefono è vecchio, più questo si scarica facilmente e velocemente.

Diciamo pure come sia l’apripista tra tutti i segnali. Motivo per cui tendiamo quasi sempre a ignorarlo, mettendo semplicemente più spesso il cellulare sotto carica, soprattutto se si è appena pagata l’assicurazione dell’auto o la retta annuale in palestra per mettersi in forma già a gennaio. Eppure, questo potrebbe essere un grandissimo errore di valutazione.

Non è sempre detto, infatti, che la batteria del nostro telefono si esaurisca in fretta perché ha ormai 2 anni vita tecnologica. In realtà WhatsApp potrebbe essere in pericolo e il nostro telefono ci sta solo avvisando.

Batteria scarica in un secondo: ti stanno spiando su WhatsApp?

Con l’avvento degli smartphone e di internet, pur avendo tantissime possibilità di informarci e restare connessi col mondo, la nostra privacy ne ha risentito parecchio. Motivo per cui, ad esempio, dopo la crittografia per le chat end-to-end, WhatsApp ha introdotto una nuova funzionalità, volta a mantenere segrete le nostre foto da malintenzionati.

WhatsApp in pericolo sul telefono
WhatsApp in pericolo sul telefono – Mammeincucina.it

Ma potrebbe non bastare, ecco quindi che è il nostro stesso cellulare a informarci. Se la batteria del tuo cellulare, infatti, si scarica troppo in fretta, è molto probabile cara mamma che ti stanno spiando.

Nello specifico, qualche hacker potrebbe aver “clonato” il nostro profilo WhatsApp spiando e controllando quindi non solo le nostre foto e video, ma anche le nostre conversazioni e movimenti. Ma come fare a capire se ci stanno effettivamente spiando o meno? Basta segnare prima di aprire l’app lo stato della batteria, ovvero a che percentuale era, e poi monitorarla per tutto il tempo in cui si utilizza WhatsApp.

Se noti un dispendio esagerato e drastico di batteria, allora sarebbe meglio rivolgersi a un esperto informatico per risolvere il problema nel migliore dei modi. Qualcuno, infatti, potrebbe controllarti da remoto.

Ma prevenire, in questi casi, è sempre meglio che curare. Motivo per cui, sarebbe meglio seguire questi utili consigli per evitare episodi spiacevoli in futuro che possono minare la tua tranquillità mentre smanetti su WhatsApp:

  • Evita per quanto possibile di prestare il tuo telefono a degli sconosciuti o a persone che conosci effettivamente da poco. O perlomeno, anche se dovesse essere un’amica o un familiare fidato a chiederti di usare il tuo cellulare, sta sempre lì accanto a loro per capire il reale utilizzo.
  • Non lasciare lo smartphone incustodito in pubblico.
  • Infine, se usi WhatsApp Web per lavoro, assicurati di fare il log out ogni volta che hai finito di utilizzarlo.