Non Rocchetta o San Benedetto 🫢 La miglior acqua frizzante 💧 secondo Altroconsumo è questa

Buona e unica, sapete qual è l’acqua frizzante migliore sul mercato? Scopriamo insieme la risposta con Altroconsumo.

Molti di noi non riescono a farne a meno. Quando si parla di acqua frizzante si fa riferimento a qualsiasi acqua con anidride carbonica. Ovviamente i livelli di quest’ultima variano in base al marchio e alla tipologia. Le acque frizzanti hanno di solito un contenuto minerale più elevato rispetto alle acque naturali oligominerali.

migliore acqua frizzante
Mammeincucina photo

L’acqua frizzante viene utilizzata per i suoi benefici, tra cui il miglioramento della digestione, la gestione del peso e l’aiuto alla deglutizione. Per quanto riguarda gli aspetti negativi, questa può causare gas e gonfiore e, se assunta in eccesso, può provocare la carie. Si sostiene che contribuisca alla perdita di calcio, ma non ci sono prove scientifiche a sostegno.

La migliore acqua frizzante secondo Altroconsumo

L’acqua frizzante è acqua infusa con anidride carbonica per creare effervescenza, cioè le tipiche bollicine. Il gusto è influenzato dal suo contenuto di minerali. Ma quali sono esattamente i suoi benefici?

acqua frizzante
Canva photo

Può migliorare la digestione

Uno studio dell’European Journal of Gastroenterology and Hepatology ha rilevato che l’acqua frizzante dà sollievo all’indigestione e alla costipazione e migliora persino lo svuotamento della cistifellea. Durante un intervallo di due settimane, i ricercatori hanno osservato che i partecipanti allo studio che bevevano acqua frizzante al posto dell’acqua del rubinetto riducevano i sintomi di indigestione del 34% rispetto all’acqua del rubinetto e la costipazione del 18%.

Uno studio separato, pubblicato sul Journal of Korean Academy of Nursing, ha rilevato che 40 anziani che hanno bevuto acqua frizzante invece dell’acqua del rubinetto hanno avuto il doppio dei movimenti intestinali durante un intervallo di due settimane. In generale, i sintomi di stitichezza sono diminuiti drasticamente.

Può aiutare a gestire il peso

L’acqua frizzante può aiutare a gestire il peso e persino contribuire a una sana perdita di peso. Secondo un articolo pubblicato, quando l’acqua frizzante viene consumata insieme a un pasto, le bollicine mantengono il cibo nello stomaco più a lungo rispetto all’acqua liscia.

Le bollicine aiutano a regolare il processo digestivo prolungando la sensazione di sazietà. Ciò è vantaggioso perché induce a mangiare meno rispetto all’acqua liscia. Inoltre, l’acqua frizzante contiene zero calorie, il che la rende un’alternativa più salutare alle bibite con più consistenza rispetto all’acqua naturale oligominerale.

É in grado di migliorare la capacità di deglutizione

L’acqua frizzante può migliorare la capacità di deglutizione nei giovani adulti e negli anziani. In uno studio pubblicato sul Journal of Applied Physiology, 16 persone hanno deglutito regolarmente una varietà di liquidi. Di tutti i liquidi consumati, i ricercatori hanno stabilito che l’acqua gassata ha dimostrato la migliore capacità di stimolare i nervi che controllano la deglutizione.

In un altro studio del 2007 i ricercatori hanno osservato 72 persone che avevano una ripetuta urgenza di schiarirsi la gola. Quando i soggetti hanno bevuto acqua frizzante ghiacciata, il 63% dei partecipanti ha mostrato sollievo da questa urgenza e dai sintomi associati. Entrambi gli studi suggeriscono che l’acqua frizzante ha un effetto positivo sulla capacità di deglutire.

Come avrete già notato, al supermercato c’è un’ampia gamma di acque frizzanti. Altroconsumo ha deciso di aiutarvi decretando la migliore. Per fare ciò, ha analizzato 25 bottiglie. Sono stati esaminati diversi parametri, che includono la presenza di sali minerali, la facilità d’uso della bottiglia e la sua maneggevolezza e la completezza delle informazioni incluse nell’etichetta.

In prima posizione con ben 75 punti, è arrivata la Boario frizzante, considerata di ottima qualità. Al secondo posto troviamo invece la Sorgesana Frizzante (72 punti), mentre si è classificata terza la Recoaro Frizzante (70 punti). Le seguenti sono state decretate di buona qualità:

  • SAN BENEDETTO LEGGERMENTE FRIZZANTE (69 punti)
  • ROCCHETTA BRIO BLU LEGGERMENTE FRIZZANTE (69 punti)
  • BLUES FRIZZANTE (69 punti)
  • GOCCIA DI CARNIA LEGGERMENTE FRIZZANTE (69 punti)
  • BIANCANEVE VIVILAND (MD) FRIZZANTE  (68 punti)
  • FONTE GUIZZA FRIZZANTE (68 punti) (miglior acquisto)
  • GRAN GUIZZA LEGGERMENTE FRIZZANTE (67 punti) (miglior acquisto)
  • S. BERNARDO FRIZZANTE  (67 punti)
  • MISIA (SELEX) FRIZZANTE  (67 punti)
  • SAN BENEDETTO FRIZZANTE (67 punti)
  • FRASASSI LEGGERMENTE FRIZZANTE (66 punti)
  • ROCCHETTA ROSSA PIÙ FRIZZANTE  (65 punti)
  • LAURETANA FRIZZANTE  (64 punti)
  • NESTLÉ VERA FRIZZANTE (64 punti)
  • SAGUARO (LIDL) FRIZZANTE  (61 punti)
  • EVA FRIZZANTE  (61 punti)
  • VALMORA FRIZZANTE (61 punti)

Le acque rientrare nella qualità media sono le seguenti:

  • MARTINA FRIZZANTE (59 punti)
  • BLUES (EUROSPIN) FRIZZANTE (54 punti)
  • SANT’ANNA FRIZZANTE (53 punti)
  • LEVISSIMA FRIZZANTE (51 punti)
  • SAN PELLEGRINO FRIZZANTE (50 punti)