Guai a buttare le bucce dei limoni 🍋 utilizzali così e risparmierai un sacco di soldi 🤑

Buttare le bucce dei limoni spremuti è un vero peccato: utilizzali così e potrai risparmiare un sacco di soldi. 

Che sia estate o inverno, i limoni sono frutti che non mancano mai in cucina. Il loro succo è utile per aromatizzare, condire e insaporire le nostre pietanze. Dalla carne al pesce passando per i contorni.

bucce limoni
Mammeincucina photo

Ottimo per marinare, ma anche per la preparazione di dolci, nonché da utilizzare come rimedio naturale per molti disturbi, il limone è anche spesso consigliato nelle diete. Grazie al suo sapore infatti si può sostituire al posto dell’olio e del sale, per condire i piatti.

Non solo per usi alimentari, il limone, infatti può essere utilizzato efficacemente per le pulizie domestiche evitando prodotti chimici, spesso anche molto costosi. Ma scopriamo il motivo per cui non dobbiamo buttare le bucce dei limoni.

Ecco perché non bisogna buttare le bucce dei limoni

Grasso, sporco, cattivi odori. Quanti utilizzi può avere il limone! Ma non solo il frutto intero, anche le bucce dei limoni già spremuti, sono validi alleati delle faccende domestiche e le nostre nonne ne sapevano qualcosa.

bucce limoni
Canva photo

Il limone è infatti un prodotto ecologico e naturale perfetto per sgrassare le superfici, profumarle ed eliminare anche il calcare. Le bucce in particolare si potranno utilizzare abbinandole con altri prodotti come il detersivo per i piatti. Ma scopriamo di più. Dai pavimenti ai rubinetti, passando per gli utensili: ecco i mille utilizzi delle bucce di limoni spremuti.

1) Per togliere il calcare. Molti non sanno che oltre ai classici anti-calcare chimici il limone può essere un ottimo rimedio per eliminare quelle macchie bianche che si generano su stoviglie, rubinetti, lavelli della cucina e molto altro. Per utilizzarlo basterà strofinare le bucce dei limoni sulle parti con il calcare, o altrimenti se questo si è depositato sul fondo di pentole o padelle basterà far bollire l’acqua con una fetta di limone dentro. Lasciar riposare e poi risciacquare il tutto.

2) Eliminare il grasso. Quando si cucina, è normale che il fornello si sporchi e si ingrassi. Ecco che allora possiamo passare le bucce dei limoni spremuti sopra ai fornelli strofinando. Poi passiamo una spugna con acqua calda o la paglietta, quindi eliminiamo tutte le incrostazioni. Volendo si può creare un impasto mettendo qualche goccia di detersivo sulle bucce spremute e strofinarle sulle stoviglie sporche e incrostate. Poi si risciacquano come d’abitudine.

3) In lavastoviglie. Mettere le bucce dei limoni spremuti in lavastoviglie, durante il lavaggio, servirà ad eliminare i cattivi odori e rendere più profumate le stoviglie.

4) Pulire il microonde. Senza perdere troppo tempo, per pulire il microonde basterà sfruttare il vapore. Mettiamo in una tazza acqua, limone e aceto e azioniamolo ad alte temperature per qualche secondo, fino ad ebollizione. A quel punto non resta che ttendere che si formi il vapore, poi, asciugare il tutto eliminando eventuali sporcizie presenti.

5) Per i pavimenti. Ovviamente non è adatto per tutte le tipologie, quelle più delicate è bene trattarle con prodotti specifici. Ma se si tratta di una superfice comune non resta che provare. In un secchio d’acqua calda mettiamo le bucce di limone, dell’aceto e detersivo per i piatti. A questo punto passiamo lo straccio sui pavimenti. Il risultato sarà sorprendente.