Vite al limite: la storia della coppia 👩🏻‍❤️‍👨🏽 che ha deciso di cambiare vita insieme. Come sono oggi, incredibile 😱

Vite al limite è un programma che ci mostra quanto sia bello cambiare, ricominciare, ripartire da zero: è il caso infatti di una coppia che ha deciso di modificare la sua vita insieme.

Cambiare vita richiede un enorme sforzo, fisico e soprattutto psicologico. I pazienti che arrivano a Vite al limite, infatti, devono servirsi, per raggiungere il loro obiettivo, di tanta determinazione.

Vite al limite coppia
Mammeincucina Photo

Questo perché in genere tutti partono da una situazione disastrosa: il loro peso di partenza oscilla tra i 250 e i 350 kg, cosa che li colloca in una situazione di obesità gravissima.

A sua volta questo rende loro difficile quasi ogni operazione quotidiana: camminare, salire le scale, guidare – tutte cose che sembrano alla maggior parte delle persone assai banali – diventano vere e proprie imprese.

In genere è proprio per questo che arrivano nella clinica dell’ormai famosissimo dottor Younan Nowzaradan a Houston: vogliono ripartire da zero, modificando le loro abitudini quotidiane, cambiando completamente stile di vita al 100%.

Come abbiamo anticipato, però, per farlo serve un ingrediente fondamentale: la tenacia. Senza questa, nulla sarebbe possibile. E perché resti sempre intatta, l’aiuto della famiglia, delle persone care è spesso fondamentale.

Il caso di uno degli ex protagonisti di Vite al limite lo dimostra: è riuscito alla fine a raggiungere il suo obiettivo solo insieme alla moglie, portando quindi avanti una sorta di percorso di coppia. Ecco di chi si tratta.

La coppia che ha partecipato a Vite al limite per cambiare vita

Un ex protagonista di Vite al limite ha deciso di imboccare la strada del cambiamento insieme a sua moglie, dando vita ad una sorta di percorso di coppia in un certo senso.

Vite al limite coppia
Facebook Photo

Parliamo di Julian Valentine, arrivato dal dott Now con un peso iniziale di 830 libbre (che equivale a 376 kg), cosa che gli rendeva praticamente impossibile fare ogni cosa, anche solo badare a sé stesso.

Ecco perché era per lui indispensabile il supporto quotidiano di sua moglie Irma, che lo doveva aiutare anche a compiere le più semplici azioni quotidiane.

L’amore per lei gli aveva dato una spinta immensa per poter andare avanti nel suo percorso: il loro era stato un vero e proprio colpo di fulmine e a convincerlo a cambiare vita era stata la consapevolezza che se non lo avesse fatto non avrebbe potuto invecchiare insieme a lei.

Il problema di Julian in pratica era una dipendenza del cibo, che lo portava a mettere chili continuamente: ecco perché tutta la sua famiglia temeva per la sua vita, perché aveva paura che potesse essere in pericolo.

Per lui, quindi, la clinica di Houston del dottor Now era un po’ come se fosse un’ultima spiaggia. Peccato però che inizialmente Julian non riuscisse affatto a raggiungere il suo obiettivo.

Ad un tratto però, un paio di mesi dopo l’inizio del suo percorso, il cambiamento: l’uomo riuscì in tre mesi a perdere 136 libbre, cioè 57 kg, un ottimo risultato che portò quindi il medico e la sua equipe a sottoporlo all’intervento di bypass gastrico.

A quel punto è subentrata anche la moglie Irma: anche lei aveva problemi di peso, così i due decisero di continuare insieme il loro percorso, per potersi dare forza a vicenda.

Oggi quindi entrambi sono cambiati e la loro vita è cambiata, così com’è accaduto ad altri protagonisti di Vite al limite, tra cui Marla McCants.

Ad oggi non è chiaro esattamente quanti chili abbiano perso entrambi ma, guardando le loro foto sui social, appare chiaro che il cambiamento c’è stato eccome. Quello che è certo inoltre è che oggi Julian è indipendente al 100% e non deve più quindi chiedere aiuto alla moglie per svolgere le sue azioni quotidiane.

Impostazioni privacy