La crosta dei formaggi si può mangiare? Oggi ti toglieremo qualche dubbio a riguardo

Quante volte ti sarai chiesto che se la crosta dei formaggi si può mangiare, oggi ti daremo la risposta e non avrai più dubbi a riguardo.

La crosta non ce l’hanno tutti i formaggi, ma solo alcuni. Quando si parla di crosta si fa riferimento alla parte esterna del formaggio. Il formaggio che in molti consumano e che ha la crosta è il Parmigiano Reggiano, ma non è l’unico. Quante vote ti sei trovata davanti al formaggio con crosta e ti chiedi, posso mangiarla o no?

crosta formaggi
(Canva photo)

Non si può dare una risposta generica, ci sono alcuni formaggi che non hanno la crosta, altri ce l’hanno ed è edibile, ossia si può mangiare, altri no! Il motivo è semplice, se si mangia la crosta non edibile, si potrebbe andare incontro a mal di pancia. Oggi vogliamo quindi dirti quali sono i formaggi che hanno la crosta edibile e quindi non avrai più dubbi a riguardo.

Crosta dei formaggi: ecco tutto quello che devi sapere

La crosta dei formaggi non sempre va cestinata, facciamo riferimento a quella edibile, si possono preparare diverse ricette o arricchire alcune pietanze. Le croste non edibili non sono naturali, quindi non i possono mangiare.

crosta formaggi
(Canva photo)

Quindi le croste dei formaggi edibili non si buttano, esistono diversi modi per riutilizzarle e dar vita a piatti davvero squisiti, clicca qui e scoprirai come riutilizzarle.

Il Parmigiano Reggiano o del Grana Padano Dop hanno una crosta naturale che solitamente non si mangia, troppo dura, ma si possono utilizzare quando si vuole insaporire un brodo, piuttosto che della pasta con fagioli o piselli. Però ricorda di pulirla bene magari grattugia un po’ e poi la utilizzi.

Invece le croste artificiali, tipiche dei formaggi Emmenthal, del Gouda non va assolutamente mangiata. Per poter realizzare queste croste si utilizzano delle cere sintetiche e paraffine.

I formaggi Brie, Camembert, che hanno la crosta brinate che presenta uno strato bianco che ricorda la brina, si preparano con la muffe particolari, ma si può mangiare la crosta! Quella del formaggio Taleggio e Fontina no!

Invece i formaggi come il Gorgonzola, il Roquefort e lo Stilton, vengono manipolati durante la produzione e quindi la crosta può essere colonizzata da microrganismi indesiderati.

Come riportato dal disciplinare del Gorgonzola la crosta non edibile!

In caso di dubbi, non preoccuparti, sono tanti i formaggi che hanno la crosta, basta leggere sull’etichetta, se c’è scritto crosta edibile, mangiala senza problemi, se c’è la dicitura non edibile, allora non si può mangiare.