Far durare a lungo latte e yogurt non è mai stato così semplice. Ecco la dritta da seguire

Scopri come far durare sia lo yogurt che il latte. Basta una semplice dritta per “tenerli al fresco” nella maniera migliore per conservarli.

Con il caldo degli ultimi giorni, trovarsi con bottiglie di latte o confezioni di yogurt appena aperti e già andati a male è più che fattibile. Dopotutto si tratta di alimenti che vanno a male più facilmente di altri e che per questo motivo andrebbero conservati sempre nel modo corretto. Un aspetto che vale in modo particolare quando arriva il grande caldo ed il rischio si fa molto più grosso.

latte in frigo
(adobe stock photo)

Per fortuna c’è una semplice piccola astuzia che messa in atto può cambiare le cose. Così facendo potrai contare su prodotti sempre sani e ottimi da mangiare. Cosa che, oltre a preservare la tua salute ti consentirà anche di risparmiare.

Come far durare a lungo latte e yogurt

Se sei un’amante di kefir, latte e yogurt, probabilmente ti è già capitato di trovarli andati a male ancor prima della scadenza. Un problema che può verificarsi sia con prodotti già aperti che con altri ancora ben confezionati. Per cambiare le cose, però, non c’è da sforzarsi troppo. Basta, infatti, cambiare il modo di conservarli.

latte in frigo
(adobe stock photo)

Se come la maggior parte delle persone ti capita di sistemare bottiglie di latte, e kefir nello sportello del frigo, stai infatti commettendo un grande errore. Questa zona del frigorifero, infatti, tende ad essere la meno fredda e subisce bruschi cambi di temperatura ogni qual volta si apre l’apparecchio.

Per questo motivo, sopratutto in estate, sarebbe molto importante evitare di conservare i tuoi prodotti freschi in questa zona e optare per il frigorifero stesso. Così facendo potrai contare su una durata maggiore e su prodotti che non rischiano di andare a male da un momento all’altro.

Al contempo, la stessa cosa può dirsi anche per lo yogurt che riponi nel reparto in alto. Meglio riporlo in una zona più bassa e possibilmente non piena di alimenti. Ricorda, infatti, che sovraccaricare il frigo con i vari cibi è uno dei pericoli più grandi quando si parla di cibo.

Infine, se proprio non puoi farne a meno, puoi abbassare la temperatura interna di un paio di gradi. Così facendo, ed evitando di lasciare il frigo aperto per ore, e prendendotene cura pulendolo in modo da evitare i cattivi odori, potrai contare su qualcosa di buono ed in grado di essere sempre fresco al punto giusto.